cerca

Le risorse per il 2008

La manovra è assai più leggera di quella del 2007 ma registra un sostanziale spostamento di risorse a favore dell'equità». «Il nostro obiettivo - ha detto Bianchi - è di ottenere un sistema dei trasporti sicuro, efficiente e sostenibile. Abbiamo ottenuto risorse aggiuntive, rispetto cioè quelle previste dalal legislazione vigente, pari a 2,49 miliardi per il triennio 2008-2010, la metà, 1,25 miliardi, per il 2008».
Nel dettaglio, per l'autostrada A3, Salerno Reggio Calabria, nel tratto Gioia Tauro-Reggio Calabria e per migliorare la qualità e la sicurezza del servizio di trasporto nello Stretto di Messina sono stati stanziati 20 milioni per il 2008, 22 milioni per il 2009 e 7 milioni per il 2010, oltre ai 100 milioni già disponibili quest'anno contenuti nel Decreto legge. Per lo sviluppo della mobilità locale sono stati stanziati complessivamente 665 milioni (640 milioni nel 2008): 220 milioni per l'adeguamento dei trasferimenti statali alle Regioni; 150 milioni per il potenziamento del Fondo per l'investimento in veicoli per il trasporto pubblico locale; 130 milioni per il trasporto rapido di massa. Per incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici, sarà possibile detrarre il 19% fino a 250 euro all'anno per l'acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. Altre risorse sono state poi decise per l'ammodernamento e la messa in sicurezza della rete relativa alle ferrovie di proprietà del ministero dei Trasporti (Ferrovie della Calabria, Ferrovie Apulo Lucane e Ferrove del Sud Est). Per la logistica e l'intermodalità del trasporto verranno potenziate le autostrade del mare anche attraverso la revisione del meccanismo di accesso agli ecobonus che verranno resi immediatamente spendibili. Le risorse in questo caso ammontano a 77 milioni per ciascuno degli anni dal 2008 al 2010. Per il settore sono stanziati complessivamente 591 milioni, di cui 392 per il 2008. Per quanto riguarda la gestione della sicurezza e della mobilità stradale, la Finanziaria stanzia per il Piano nazionale della sicurezza stradale 204 milioni di euro per il periodo 2008-2013. Via libera anche ai finanziamenti per lo sviluppo dei porti e del trasporto marittimo: i fondi ammontano a 717,6 milioni per il periodo 2008-13, 129,2 milioni per il 2008.
economia@iltempo.it

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500