cerca

BENZINA L'Italia conquista il primato per il caro-benzina nell'Ue

La penisola, nonostante i recenti ribassi legati all'allentamento dei prezzi dell'oro nero, resta infatti sul podio del caro-pieno Ue. Aggiudicandosi il primato per quanto riguarda il gasolio, che con una media - secondo l'ultimo confronto disponibili del Ministero per lo sviluppo economico - di 1,117 euro al litro, mette gli automobilisti diesel italiani al primo posto tra coloro che pagano i prezzi più salati dell'eurozona. Un pò meglio il confronto per quanto riguarda la benzina senza piombo che vede il bel paese al terzo posto della classifica di Eurolandia, preceduto solo da Olanda (prima assoluta) e Finlandia. Primato assoluto spetta poi all'Italia per quanto riguarda i prezzi del gasolio riscaldamento. Con 1,084 euro al litro l'Italia si aggiudica anche il primato assoluto nel confronto con tutti e 25 i paesi dell'Ue.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello