cerca

IL PETROLIO affonda i conti della bilancia commerciale italiana: nei primi cinque mesi del 2006 il rosso ...

Bene, invece, il made in Italy che cresce sui mercati internazionali, anche in quei settori che nell'ultimo periodo avevano risentito della concorrenza, soprattutto asiatica. Le vendite all'estero di abbigliamento sono salite, fra gennaio e maggio, del 2,7% mentre i mezzi di trasporto hanno segnato un progresso del 13,9%. Il saldo della voce minerali energetici nel periodo gennaio-maggio 2006 è stato negativo per 22.071 milioni di euro, a fronte del disavanzo di 14.522 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente. A determinare l'impennata del deficit 2006 è il balzo delle quotazioni petrolifere.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello