cerca

Wind, alleanza europea tra 9 operatori

Nove operatori di telefonia mobile, di altrettante nazioni europee, hanno infatti realizzato un network cui contribuiscono: Amena (Spagna), O2 (Regno Unito, Irlanda e Germania), One (Austria), Pannon (Ungheria), Sunrise (Svizzera) e Telenor (Norvegia) e Wind (Italia).
L'intesa, siglata nelle giornata di ieri a Monaco di Baviera, è costruita «intorno ai bisogno del cliente», si legge in una nota della società italiana. Mobile Alliance permetterà ad oltre 40 milioni di cittadini europei di sentirsi a casa anche all'estero e di usare il telefono mobile con la semplicità, la convenienza e la qualità dei servizi cui sono abituati.
I vantaggi della nuova alleanza - sostiene Wind - saranno incrementati a partire dal mese di dicembre 2003 con l'introduzione di nuove e convenienti opzioni tariffarie e la progressiva apertura di tutti i servizi, da quelli di base a quelli più innovativi, compresi la trasmissione dati GPRS, la messaggistica multimediale MMS e il roaming WLAN nei principali luoghi di passaggio e di aggregazione». Fra gli altri servizi in programma, «i titolari di piani prepagati potranno ricaricare con semplicità il telefonino ed effettuare chiamate in roaming internazionale senza mai anteporre codici.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello