cerca

Inaugurato a Sarajevo lo sportello Italia per i Balcani

Si tratta del primo sportello della rete diplomatico-consolare italiana realizzato, ha spiegato lo stesso Urso, sulla base di un progetto di legge da lui presentato, ora all'esame del Parlamento. «In questo modo le PMI che intendono puntare su un territorio strategico come la Bosnia, avranno al loro fianco il valido sostengo dei nostri esperti».
La visita a Sarajevo di Urso è una tappa cruciale per il rilancio delle imprese italiane nell'area. Un processo, ha spiegato Urso, che prevede numerose missioni nell'area, e che culminerà il prossimo 13 novembre, a Roma, con l'incontro dei ministri del Commercio estero dell'area balcanica. Nei primi tre mesi del 2003 l'Italia è risultato il quinto fornitore e il terzo cliente della Bosnia Erzegovina, con quasi 98 milioni di euro di interscambio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni