cerca

Banche: raccolta in calo impieghi in aumento

Secondo il tradizionale rapporto dell'Abi sulla «Evoluzione dei mercati finanziari e creditizi» l'attività di funding in Italia mostra una lieve accelerazione della raccolta bancaria nel mese di agosto che fa segnare una variazione positiva del 6,47% contro però un +9,69% dell'agosto 2002. In controtendenza, invece, gli impieghi bancari passati da +5,37% dell'agosato 2002 a +6,49% dell'agosto 2003.
Per quanto riguarda i depositi da clientela, a fine agosto 2003 il tasso di crescita è risultato pari a +7,24% contro un +9,33% di fine agosto 2002, mentre le obbligazioni delle banche hanno segnato un ritmo di sviluppo nei dodici mesi del 5,19% contro il 10,29% di fine agosto 2002. In lieve contrazione è risultato il trend della provvista sull'estero che alla fine del primo semestre è risultato pari a +4% contro un -10,9% di fine giugno 2002. Il tasso medio sui depositi è risultato pari allo 0,81% contro l'1,45% dell'agosto 2002 mentre il tasso medio della raccolta bancaria passa dall'1,80% dell'agosto 2003 all'1,84% del luglio scorso.
Alla fine del primo semestre le sofferenze al netto delle svalutazioni sono risultate pari a 19.805 mln di euro (-1,17%) contro i 20.040 (-2,48%) del giugno 2002. Infine, si è registrata una flessione nel livello dei tassi di interesse al dettaglio nell'area dell'euro. In particolare, il tasso medio sugli impieghi scende al livello più basso mai raggiunto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni