cerca

Alitalia, i sindacati prendono tempo sul nuovo piano

La strada è in salita nonostante la disponibilità da parte dell'Alitalia a ritirare il piano con la riduzione del personale di volo. "Hanno chiesto 24 ore di tempo per dare una valutazione piu' esatta e una risposta definitiva alle nostre controproposte".
Cosi' Fabrizio Corvi dela Filt-Cisl, secondo il quale "si va verso l'implementazione della base di Milano e la ristrutturazione delle tipologie di lavoro in alternativa alla scelta dell'azienda del taglio degli equipaggi".
Insomma un rinvio chiesto dai rappresentanti dell'azienda che hanno chiesto per analizzare con attenzione le controproposte dei sindacati al loro piano che, tra l'altro, ha già rimosso l'ostacolo della riduzione degli assistenti a bordo degli aerei. Sono due i tavoli su cui si svolge la trattativa: uno a cui siede il Sulta (il sindacato maggiormente rappresentativo della categoria) e l'altro con le altre sigle sindacali del settore. Oltre alla sospensione del provvedimento su Hostess e steward Alitalia ha presentato ai sindacati un piano di riduzione dei costi incentrato sul trasferimento temporaneo a rotazione degli assistenti di volo nella base di Milano e una maggiore flessibilità nell'impiego degli assistenti di volo nei diversi tipi di aerei.
In particolare si parla di tre mesi di rotazione degli assistenti di volo nella base di Milano e della riduzione da cinque a due dei settori di impiego per steward e hostess. Per il Sulta, il verbale, così com'é non è condivisibile, "allo stato non accettabile". In particolare, sul primo punto, a quanto si è appreso, il Sulta ritiene che "sia stato mancato il raggiungimento degli obiettivi condivisi" in quanto accanto alla voce incentivi non ci sono, rileva il sindacato, indicazioni.
In sostanza, si fa notare, non ci sono le condizioni per rendere il trasferimento funzionale. Quanto al secondo punto, "si fa piazza pulita del contratto - spiega un portavoce del Sulta - ed è carente rispetto a impostazione, tempi e struttura dell'impiego per cui è assolutamente non condivisibile".
Per questo il Sulta ha invitato l'Alitalia a fare un ragionamento più approfondito. Da queste posizioni riparte dunque il confronto fra le parti, in serata sapremo se, come dice l'onorevole Bossi, sarà "trovata la quadra" oppure la sigla dell'accordo subirà un ulteriore slittamento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni