cerca

Simest, cambio al vertice Manciati in bilico

L'attuale presidente è il tecnico Ruggero Manciati, nominato dal governo Andreotti su indicazione del ministro del Commercio Estero Renato Ruggiero e sempre riconfermato. Al suo posto ora, potrebbe essere nominata Paola Piccinini Tosato, membro della Segreteria Tecnica del ministro Antonio Marzano, che l'ha recentemente inserita anche nel comitato scientifico della Sace, la società per il credito all'export.
Una candidatura che secondo alcuni sarebbe fortemente sostenuta dal titolare delle Attività Produttive che vorrebbe nel consiglio di amministrazione anche il capo della sua segreteria tecnica, Sestino Giacomoni. Una scelta che starebbe sollevando malumori e qualche conflitto di competenza (il Commercio Estero è oggetto della delega al vice Ministro Adolfo Urso di An) e che, da parte dell'opposizione viene vista come un'applicazione dello spoils system. Ma quello della Simest non è l'unico nodo sulle nomine che il dicastero delle Attività produttive dovrà sciogliere in questi giorni: il 3 luglio è convocato per la quinta volta il cda del Gestore della Rete, controllata del ministero dell'Economia, dove è in corso una sorta di braccio di ferro fra Marzano e il ministro Tremonti sui candidati al vertice.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni