cerca

SONO QUATTRO, come nelle attese, le offerte ricevute da seat per la cessione di Seat-Pagine gialle da parte di Telecom Italia.

BC partners, Permira e CVC Capital partners; KKR, Texas Pacific e Blackstone; Carlyle con Providende equity partners e Thomas H. Lee.
Tutte in corsa per l'acquisizione di directories (elenchi) e attività collegate in Italia e all'estero dove la società di Telecom ha una presenza importante, per esempio in Gran Bretagna dove è il secondo operatore sul mercato (con GB Thomson) e in Germania. Il valore dell'operazione si aggirerebbe tra i 4,5 e i 6 miliardi di euro.
Dalla scissione di Seat nascerà Telecom Italia Media che sarà a sua volta quotata in Borsa (a partire dal 20 luglio dovrebbero essere espletate le operazioni necessarie). A Telecom Italia Media faranno capo le tv del gruppo (La7 e Mtv), le attività relative a Internet con Virgilio e Tin.it e la divisione prodotti per ufficio Buffetti.
La società che si aggiudicherà il marchio di Seat Pagine Gialle potrà contare su ricavi consolidati 2002 pro-forma pari a 1.445 milioni di euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello