cerca

Dirigenti industriali, ora paga l'Inps


Di conseguenza, da quest'anno, i dirigenti già titolari di posizione assicurativa presso l'Inpdai sono iscritti all'assicurazione generale obbligatoria per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti dei lavoratori dipendenti. L'iscrizione è però effettuata, nell'ambito del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, con evidenza contabile separata.
I dirigenti industriali assunti dal 1° gennaio 2003 sono iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti e la disposizione riguarda sia i dirigenti di prima nomina (per nuova assunzione o per passaggio di qualifica) sia i dirigenti già in possesso di posizione assicurativa presso l'INPDAI, che cessino il rapporto di lavoro in corso presso l'azienda e instaurino un nuovo rapporto presso la stessa azienda o un'altra azienda industriale.
Le pensioni
Dal gennaio a maggio 2003 i pensionati Inpdai hanno riscosso la pensione con le modalità già in uso presso lo stesso ente. A partire da giugno 2003 le pensioni Inpdai saranno pagate dall'Inps con le modalità adottate per la generalità dei pensionati.
Il pagamento avverrà ogni mese, con valuta del 1° giorno del mese al quale il pagamento si riferisce. Se il 1° giorno del mese è festivo o sabato, la valuta è posticipata al primo giorno utile (ad esempio la pensione di giugno sarà pagata con valuta 3 giugno).
I titolari di più pensioni riceveranno tutti i trattamenti con un unico pagamento.
La pensione può essere accreditata su un conto corrente bancario o su un libretto di risparmio, oppure pagata con assegno circolare oppure in contanti allo sportello, anche ad una persona di fiducia delegata dal titolare.
All'inizio di ogni anno l'INPS invierà il modello OBISM sul quale sono riportati gli importi della pensione aggiornata e le trattenute previste.
In ogni caso, l'articolo 42 della legge finanziaria 2003 prevede che il regime pensionistico dei dirigenti di aziende industriali sia uniformato, nel rispetto del principio del pro-rata, a quello degli iscritti al Fondo pensioni dei lavoratori dipendenti dell'INPS.
In base a tale principio l'importo della pensione è determinato dalla somma:
delle quote di pensione corrispondenti alle anzianità maturate fino al 31 dicembre 2002 con l'applicazione, nel calcolo della retribuzione pensionabile, del massimale annuo previsto dal decreto legislativo 181/1997, pari a 250 milioni dal 1° gennaio 1997, rivalutato al costo della vita e fissato, da ultimo, in 143.105,99 ? per il 2002;
della quota di pensione corrispondente alle anzianità maturate a partire dal 1° gennaio 2003 in poi, applicando le norme INPS per il calcolo della retribuzione pensionabile.
Dal 2003, quindi, per la determinazione della retribuzione imponibile ai fini contributivi e pensionistici non si tiene più conto del massimale e la retribuzione imponibile per il calcolo dei contributi pensionistici coincide con quella fissata come base per il calcolo delle contribuzioni minori.
I contributi
Per i dirigenti già in possesso di una posizione assicurativa attiva presso l'INPDAI, iscritti quindi in evidenza contabile separata nell'ambito del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, l'aliquota di finanziamento IVS (invalidità, vecchiaia, superstiti) è quella già prevista per l'INPDAI: il 32,70%, di cui l'8,89% a carico del dirigente.
Per i dirigenti assunti dal 1° gennaio 2003, iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti, trova applicazione l'aliquota vigente in tale Fondo.
Per la quota di retribuzione che supera l'importo della prima fascia di retribuzione pensionabile (che per il 2003 è di 36.960 ?), è dovuto un contributo aggiuntivo pari ad un punto percentuale (1%).
Per quanto riguarda il contributo a garanzia del trattamento di fine rapporto (TFR), resta confermata l'aliquota dello 0,40%: le relative somme, già amministrate dall'INPDAI, affluiranno nel fondo separato appositam

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello