cerca

Anche mobbing e telelavoro nel programma delle donne Usae

Presente il segretario generale Usae, Adamo Bonazzi e il responsabile del Pubblico impiego della Confederazione, Marco Carlomagno. Mobbing e Telelavoro i punti principali del programma. Sul tappeto anche la questione del par-condicio uomo-donna in settori del Pubblico impiego soggetti a riforme totali come gli Urp e gli Uffici stampa.
Sul telelavoro il segretario generale Usae, Adamo Bonazzi, ha sottolineato la necessità di accelerare i tempi di applicabilità in tutto il Pubblico impiego attraverso il confronto con le istituzioni e i sindacati visto anche che già c'è una legge (191/98).
«Un esempio significativo — ha aggiunto Bonazzi — ci perviene da settori della Sanità dove il telelavoro è già partito in fase sperimentale per donne fruitrici di legge 104».
Intanto, il presidente del Comitato italiano sulla promozione del telelavoro ha annunciato che, attraverso il sito ufficiale del comitato, sono giunti 60 mila interventi in pochi giorni a favore di questo tipo di attività.
La Flp ha, infine, preannunciato che proprio sulle spinte del sindacato, Istituti prestigiosi come l'Università delle Scienze della formazione e della comunicazione, suor Orsola Benincasa, sta mettendo a punto una bozza di progetto che sarà oggetto di discussione al ministero delle Innovazioni tecnologiche.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni