cerca

FRENATA AD APRILE PER LA FIAT

Auto sempre più in crisi

Il mese scorso nell'Europa occidentale sono state immatricolate 1.219.605 auto, il 6,5% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In frenata ad aprile il gruppo Fiat, che nel Vecchio Continente registra una diminuzione della quota di penetrazione (passata dal 7,8% dell'aprile 2002 al 7,3% dell'aprile 2003) e delle immatricolazioni (-13% e 88.571 unità).
Tra le cause dello stop al mercato delle quattroruote in Europa ad aprile il più rilevante è rappresentato dal mancato apporto fornito dal nostro paese che storicamente chiude il mese di aprile oltre quota 200.000 immatricolazioni e che il mese scorso ha registrato, invece, un calo del 5,8%, con solo 182.800 unità, come conseguenza della fine degli eco-incentivi. Naturalmente, hanno inciso negativamente anche gli effetti della guerra in Iraq e le vacanze pasquali, che hanno frenano la corsa all'acquisto di auto nuove.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500