cerca

Fininvest, l'utile sale del 70%

Banca Fideuram, positiva la raccolta in fondi comuni per 0,7 miliardi

058milioni. Il risultato netto è stato conseguito dopo lo stanziamento di ammortamenti per 978 milioni di euro (935 milioni nel 2001) e aver riconosciuto utili di competenza di terzi azionisti per 226 milioni.
In aumento il risultato operativo consolidato che è salito del 3,7% a 612 milioni di euro contro i 590 milioni del 2001. In calo (-3,5%) i costi operativi, mentre il margine operativo lordo è avanzato del 5,9%. Diminuisce l'indebitamento netto consolidato che ha toccato quota 903 milioni contro i 1.022 milioni di fine 2001. Per quanto riguarda la capogruppo Fininvest spa infine, il 2002 si é chiuso con un utile netto di 45 milioni di euro contro i 4 milioni del 2001, dopo aver stanziato ammortamenti per 1,3 milioni.
Fideuram — Il primo trimestre 2003 si chiude con un utile consolidato di 29,3 milioni (-46% sul primo trimestre pro forma del 2002), una raccolta netta positiva, concentrata soprattutto nel risparmio gestito, che passa a 0,8 miliardi (era negativa di 0,2 miliardi nel primo trimestre 2002), un totale di masse amministrate che raggiunge i 54,2 miliardi (-1%). All' interno della raccolta è stata positiva quella in fondi comuni (per 0,7 miliardi) e del comparto assicurativo (per 0,3 miliardi), mentre è stata negativa per 0,2 miliardi quella relativa alle gestioni patrimoniali.
Benetton - Utile netto in aumento del 29%, a 25 milioni di euro, per il Gruppo Benetton nei primi tre mesi del 2003. Il fatturato complessivo si attesta a 444 milioni, tre in meno del gennaio-marzo 2002. Il cda, riunitosi dopo l'assemblea degli azionisti, ha inoltre conferito i poteri di amministratore delegato a Silvano Cassano, che subentra a Luigi De Puppi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni