cerca

Non solo sponsor del Giro

Il gruppo bancario ha infatti deciso di sponsorizzare la Maglia Verde, quella riservata agli scalatori, a chi sa primeggiare sulle salite più difficili, a chi sa alzarsi sui pedali e spingere quando molti altri concorrenti perdono lo spunto. Dietro a questo grande intervento di marketing, c'è sicuramente la volontà di accrescere la notorietà del marchio e di consolidarne ulteriormente il prestigio. Ma c'è anche la voglia di creare nuove occasioni di contatto con il risparmiatore per una realtà che ha fatto del rapporto interpersonale uno dei suoi punti di forza. C'è, anche, il piacere di offrire opportunità uniche alla propria migliore clientela, consolidando quel clima di community così caro alla Banca milanese.
Per questo sarebbe riduttivo parlare di una semplice sponsorizazione. La presenza di Mediolanum al Giro ve ben al di là di uno striscione, di un logo stampato all'arrivo. E va al di là sia nello spirito sia nella sostanza.
La mattina di Mediolanum al Giro inizia, infatti, con l'apertura di uno stand dedicato a tutto il pubblico, nel quale i visitatori possono partecipare a un concorso a premi, La Fortuna in Giro, e possono toccare con mano l'offerta di Banca Mediolanum. Riservato ai migliori clienti sarà, invece, il "Villaggio Vip", nel quale gli appassionati di ciclismo potranno incontrarsi con Moser e con altri campioni delle due ruote. E questo è solo un assaggio.
Cosa dire, ad esempio, della possibilità di seguire la gara direttamente dall'auto di Moser, commentano con l'ex campione del mondo le tappe più salienti? L'iniziativa, anche in questo caso, è riservata ai migliori clienti con una passione particolare per il ciclismo. Altre auto, per seguire la corsa direttamente dalla tesa, verranno messe a disposizione da Mediolanum.
Per chi alle due ruote proprio non riesce a rinunciare, l'occasione "della vita" è rappresentata dall'iniziativa "salite con Francesco Moser" che dà la possibilità di percorrere con la propria bici, in compagnia del campionissimo, la parte finale delle tappe con arrivo in salita. Occasioni riservate a chi ama le vere emozioni e ha già comunque nelle gambe un po' di allenamento.
La giornata in compagnia di Mediolanum prosegue con altre iniziative e appuntamenti. Anche all'arrivo delle tappe è previsto il coinvolgimento di spettatori e clienti, invitati a partecipare al concorso La Fortuna è in Giro. All'arrivo verrà allestita una vera e propria postazione mobile multimediale dove poter testare direttamente la funzionalità delle Banca. Con l'occasione verranno anche distribuiti cappellini e portachiavi personalizzati. In parallelo il Villaggio Vip riaprirà le sue porte dando nuove occasioni di contatto tra i tifosi e gli atleti di vertice.
L'appuntamento clou è comunque rappresentato dal Giro Mediolanum che farà tappa nelle piazze delle principali città toccate dalla corsa in rosa. Si tratta di un vero e proprio evento, che farà tesoro dell'esperienza maturata negli anni scorsi con l'organizzazione di show, incontri, spettacoli, un po' in tutta Italia. Giro Mediolanum metterà in scena spettacoli di intrattenimento musicale e di cabaret, che coinvolgeranno gli spettatori durante il pomeriggio e poi culmineranno in un concerto serale che porterà sul palco alcune delle voci più famose del nostro panorama musicale. Per ciascuno spettacolo verranno distribuiti un migliaio di biglietti.
Lo show è incentrato su due format: un quiz musicale sulla storia del ciclismo, denominato "Fausto & Gino" e un concerto-evento serale. Condotto da Paola Rota, inviata di Melaverde, e Gianni De Bernardinis, conduttore (Discoring), Dj radiofonico ed esperto musicale, "Fausto&Gino" sarà proposto in due differenti versioni, una pomeridiana e una serale, entrambe con ripresa televisiva. Lo spettacolo serale, come detto, verrà seguito dal concerto di un grande artista (Luca Barbarossa o Andrea Mingardi), o da un musical (Giro Mediolanum porterà così sulle piazze, per la prima volta in Italia, i bran

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni