cerca

UNICREDIT dismetterà per intero la partecipazione detenuta in Generali.

Dovremo riuscire ad accordarci per un mandato. I tempi con i quali questa operazione verrà realizzata sul mercato non lo so dire ma il mandato sarà dato molto, molto prima del luglio 2004, dopo di che le forme tecniche potranno essere diverse».
L'ad di Unicredit ha poi lasciato intendere che il mandato per la dismissione quasi certamente verrà affidato a Mediobanca e che la scelta operata da Unicredit dovrebbe essere seguita analogamente da Capitalia e Mps.
Quanto poi alle indiscrezioni dei giorni scorsi secondo cui nel cda di Generali potrebbe entrare il finanziere bretone, Vincent Bollorè l'ad di Unicredit ha fatto riferimento alle dichiarazioni del presidente del Leone di Trieste, Antoine Bernheim, che aveva negato questa possibilità. «Mi sembra che non siano previsti cambi di questo genere» ha concluso Profumo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni