cerca

CAMBIA IL SISTEMA PREVIDENZIALE

Lo ha dichiarato ieri mattina a Napoli Paolo Salvadori, presidente nazionale della Cassa di Previdenza dei Ragionieri in occasione del convegno-dibattito sulla riforma previdenziale che si è tenuto presso il Collegio di Napoli, presieduto da Raffaele Giglio. «Stiamo svolgendo un percorso itinerante in un tutta Italia con incontri mirati per illustrare ai dirigenti della categoria i criteri della riforma elaborata dal consiglio d'amministrazione. Il nostro obiettivo - ha aggiunto Salvadori - è quello di spiegare in maniera semplice ma chiara il processo di trasformazione. Sono convinto che proprio la chiarezza è stata la nostra forza nei confronti della "base". Soprattutto i giovani hanno recepito il senso di questo cambiamento, che rivoluzionerà totalmente il nostro sistema previdenziale, passando ad una vera e propria capitalizzazione».
«Una logica che si riconduce - afferma Giglio, numero uno dei ragionieri napoletani e consigliere d'amministrazione dell'Ente previdenziale - alla necessità di evitare scontri generazionali tra vecchio e nuovo, per permettere alla Cassa di continuare ad assicurare adeguati livelli di rendita senza farsi carico di eccessivi oneri finanziari. In questi ultimi mesi abbiamo spiegato ai nostri iscritti perché è necessario cambiare il sistema della previdenza e come cambiarlo anche perché guardando il nostro bilancio a lungo termine (quarant'anni, ndr.) abbiamo riscontrato delle discrepanze che non avrebbero assicurato a tutti una pensione certa. Sei tappe in giro per l'Italia - ha concluso Giglio - per far conoscere questa importante svolta in materia pensionistica che ci permetterà di sistemare i nostri bilanci anche in vista dell'ormai certo "matrimonio" con i dottori commercialisti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500