cerca

La riforma arriva al traguardo Mazzella: meno burocrazia

A dare la notizia è stato ieri mattina il Ministro della Funzione Pubblica Luigi Mazzella nel corso di una conferenza stampa tenuta a Roma, a Palazzo Vidoni, per illustrare le attività di comunicazone del dpartimento. "Ho già presenato la mia relazione sul disegno di legge in Consiglio dei Ministri- ha aggiunto Mazzella- e non c'è alcun problema". Nel corso della conferenza, Mazzella, insieme ai collaboratori più autorevoli dl suo dcastero, quali il sociologo Domenico De Masi e i professori Pierluigi Severi e Stefano Rolando, ha tracciato il bilancio del lavoro compiuto dalla Funzione Pubblica in un settore essenziale quale quello della comunicazione con i cittadini. "Il Forum della Pubblica Amministrazione, che si aprirà il prossimo 5 Maggio, sarà l'occasione per dimostrare quanti passi avanti sono stati compiuti, negli ultimi mesi, nell'ambito della sempplificazione del linguaggio burocratico e del miglioramento delle attività degli uffici pubblici. Con l'obiettivo ssenziale- ha proseguito il Ministro- di vincere le diffidenze della gente verso la burocrazia e di snellire e facilitare il lavoro di chi opera nel settore". "Stiamo lavorando perchè il cittadino si senta a casa negli uffici della Pubblica Amministrazione, ottenga immediatamente le informazioni che cerca, in un contesto di cortesia e di piena disponibilità da parte del personale- ha detto Mazzella- E stiamo lavorando anche affinchè il decoro degli uffici non scontenti chi vi lavora o vi deve svolgere una pratica". Per questo, il Ministero ha indetto due concorsi, uno intitolato 'l'ufficio ideale', l'altro intitolato 'chiaro!' (sulla smplificazione del linguaggio burocratico) i cui risultati s conosceranno in occasione del Forum sulla Pubblica Amministrazione. Il Ministro Mazzella jha voluto anche ricordare l'attenzione che il suo Dipartimento riserva agli imprenditori: "Abbiamo fatto grandi passi in avanti nel miglioramento degli sportelli unici per le imprese, ben sapendo quanto lo snellimento dei carichi burocratici sia essenziale per gli imprenditori". La dottoressa Ianiri, responsabile informzione del Dipartimento della Funzione Pubblica, ha infine richiamato l'attenzione sul forte impulso dato nei tempi recenti alla collaborazione fra la Pubblica Amministrazione e il mondo dell'istruzione (scuole e università), e all'uso sempre maggiore e davvero capillare dell'informatica, "essenziale per l'efficienza delle amministrazioni".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500