cerca

LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA Il decreto del ministero dell'Economia e delle Finanze n.

69 del 24 marzo 2003, ha stabilito più tempo per la consegna al Caf del modello 730. Quest'anno, infatti, il termine è passato dal 31 maggio al 15 giugno, che slitta al 16 giugno in quanto il 15 cade di domenica. Ricordiamo che i contribuenti che si rivolgono al Caf devono esibire, anche in copia fotostatica, la documentazione necessaria per consentire al responsabile del Caf di verificare la conformità alla documentazione stessa dei dati indicati nella dichiarazione. Tuttavia, ci sono alcuni dati per i quali non è necessario esibire la relativa documentazione.
Tra questi rientrano gli oneri deducibili riconosciuti dal sostituto d'imposta in sede di determinazione del reddito; gli oneri che hanno dato diritto ad una detrazione d'imposta, già attribuita dal sostituto all'atto dell'effettuazione delle operazioni di conguaglio, in sede di tassazione del reddito, se tale documentazione è in possesso esclusivo del sostituto d'imposta; i certificati catastali relativi ai terreni e ai fabbricati posseduti; i contratti di locazione stipulati; i certificati di stato di famiglia e altri documenti relativi alle detrazioni soggettive spettanti. In ogni caso, la documentazione tributaria relativa alla dichiarazione deve essere conservata dal contribuente fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione ed esibita, se richiesta, ai competenti uffici dell'Agenzia delle Entrate.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni