cerca

Authority Tlc: nessun aiuto da Enel a Wind

Nelle operazioni finanziarie che hanno al centro la compagnia di telecomunicazioni e il suo azionista unico, il colosso elettrico guidato da Paolo Scaroni, non ci sono state irregolarità in violazione dei severi paletti Ue su questo tema. Questo il senso del parere che l'Authority delle Tlc ha appena inviato a Gasparri e che il ministro si prepara a girare a Bruxelles. Poco più di un mese fa l'Antitrust Ue ha annunciato di aver chiesto al governo italiano informazioni «urgenti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500