cerca

Corre la spesa nel 2003 stimato +6,2%

703milioni, di cui 7.340 milioni a titolo di disavanzi pregressi. Lo rileva la relazione del ministero dell'Economia sulla stima del fabbisogno di cassa per il 2003.
Per quanto riguarda i pagamenti, nel 2003 si prevede una crescita del 5% della spesa per il personale, da ricollegare all'applicazione del nuovo contratto collettivo di lavoro per il biennio economico 2002-2003. Previsto anche un incremento di 4.580 milioni (il 0,3% in più rispetto al 2002) per l'acquisto di beni e servizi.
Sempre secondo la relazione del ministero dell'Economia, i risultati per il 2002 evidenziano un fabbisogno pari a 867 milioni, inferiore di 96 milioni rispetto a quello rilevato per il 2001. Le entrate hanno registrato un incremento dell'1,8%, attribuibile alla moderata crescita dei trasferimenti dalle Regioni, che nel periodo considerato sono aumentati di 1.282 milioni (più 1,7%).
Le entrate registrano inoltre un incremento di 136 milioni (più 2,5%) delle riscossioni per vendite di beni e servizi che si riflette nei pagamenti per acquisto di beni e servizi da altri enti del settore pubblico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni