cerca

Bruxelles dà a Roma due mesi in più sulle golden share

Lo ha reso noto ieri il portavoce del commissario europeo agli Affari Monetari ed Economici Frederik Bolkestein.
Bruxelles aveva aperto una procedura d'infrazione contro l'Italia il 5 febbraio scorso, chiedendo a Roma informazioni sulla «golden share» entro due mesi, ovvero entro il 5 aprile ma in seguito alla richiesta italiana la Commissione ha deciso di concedere all'Italia due mesi in più: il termine scadrà quindi il 5 giugno.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500