cerca

Albacom boccia l'ipotesi di un polo insieme a Wind

«L'accoppiata è un'ipotesi irrealistica». Questo il giudizio netto dell'amministratore delegato di Albacom, Michele Preda che giudica non realizzabile l'ipotesi secondo cui il Tesoro dovrebbe comprare il 100% di Wind per poi cederlo a British Telecom, Eni, Mediaset e Bnl, gli azionisti di Albacom. «Il piano - afferma Preda - mi sembra non molto realistico. Al management non risulta nulla e BT non può essere interessata ad una società del mercato consumers».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni