cerca

Tagli al costo del lavoro Alitalia rischia la paralisi

Questo in sintesi l'esito della riunione tra Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil-Trasporti,Ugl-Ta, Anpac, Up, Anpav e Atv, svoltasi ieri, nel corso della quale sono state giudicate «totalmente inaccettabili le pesanti misure annunciate da Alitalia, con le aggiuntive richieste di nuove misure sul costo del lavoro». Così come non sono state ritenute «ricevibili» le dichiarazioni di ulteriori esuberi in tutte le categorie. Le otto sigle sindacali presenti in Alitali dunque bocciano il pacchetto di interventi varato l'8 aprile scorso dal comitato esecutivo dell'azienda e denunciano le inadempienze del management della Compagnia rispetto agli impegni previsti dall'acordo siglato a Palazzo Chigi lo scorso anno. «È inaccettabile - prosegue la nota unitaria - la pretesa di richiedere ai lavoratori misure che, in realtà, non sono causate dai recenti eventi, bensì dalle condizioni preesistenti nella compagnia».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500