cerca

FUMATA bianca per il Mose.

Il Comitatone, riunito a Palazzo Chigi, ha dato il via libera al progetto per la costruzione di dighe mobile per proteggere Venezia dall'acqua alta. A spianare la strada sarebbe stata l'accettazione delle condizioni poste dal sindaco di Venezia.
E in disaccordo con questo il consigliere della Margherita del Comune di venezia, Ignazio Musu, si è dimesso. Adesso per il Modulo Sperimentale Elettromeccanico (MO.S.E) si apriranno i cantieri per i quali è già stata finanziata una prima tranche di 450 milioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni