cerca

Cresce la voglia del mattone. Boom di mutui

Secondo la Banca d'Italia la richiesta di prestiti è cresciuta a febbraio del 21%

A febbraio la richiesta di mutui casa ha superato la cifra record di 124 miliardi di euro, con una crescita del 21,3% rispetto allo stesso mese del 2002.
Lo certifica la Banca d' Italia nel supplemento statistico di marzo, che rileva anche la buona tenuta del credito al consumo (poco meno di 20 miliardi di euro per le transazioni tra gli 1 e i 5 anni, in linea con in dato di gennaio e dicembre) nonostante il difficile periodo congiunturale.
I prestiti per l'acquisto di una casa (oltre i 5 anni) sono aumentati a febbraio anche rispetto a gennaio (+1,5%): dai 122,139 miliardi segnati nel primo mese dell'anno la domanda è salita alla quota record di 124,027 miliardi. Un dato che conferma la ritrovata voglia di investire negli immobili che sta progressivamente contagiando le famiglie italiane, sempre più in fuga dalle incertezze della Borsa e anche alle prese con i bassi rendimenti dei titoli di Stato. Basta guardare le ultime aste dei Bot per rendersi conto che le prospettive per chi ha dei risparmi sono poche. L'ultima asta di Bot semestrale ha fatto segnare un tasso lordo semplice all'emissione del 2,357%, mentre i Btp decennali si sono attestati al 4,26%.
Se da un lato l'investimento immobiliare si conferma una delle direttrici principali del risparmio degli italiani, dall' altro aumenta anche il ricorso al credito al consumo.
Sempre secondo Bankitalia, i prestiti tra 1 e 5 anni per le cosiddette piccole spese hanno toccato a febbraio quota 19,405 miliardi di euro, con un'impennata del 56,4% rispetto ai 12,570 dello stesso mese del 2001.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500