cerca

Virgin, volo a basso costo

Il nuovo volo ha frequenza giornaliera e viene effettuato con aerei Boeing 737-300 in configurazione da 142 posti.
Per promuovere il nuovo collegamento, il vettore belga «low cost» propone un'offerta lancio con tariffa da 59 euro, sola andata, escluse le tasse aeroportuali. Il volo per Amsterdam si aggiunge ai sei giornalieri che collegano l'Italia a Bruxelles, quattro da Roma e due da Linate, e viene inaugurato, sottolineano alla Virgin, in coincidenza con due nuovi collegamenti tra la capitale belga e Palma de Mallorca e Bordeaux.
La compagnia ha ottenuto, per il secondo anno consecutivo, risultati finanziari positivi, con un profitto netto nel 2002 di 410mila euro, oltre 2,5 milioni di passeggeri trasportati ed un indice di riempimento medio dei voli dell'85 per cento e dell'80 per quelli con l'Italia».
Il nuovo collegamento, ha detto Sergio Berlenghi responsabile marketing della società Aeroporti di Roma, «è positivo e conferma la validità di Fiumicino, anche se si colloca in un momento particolare, in cui il traffico aereo sta affrontando una nuova crisi a causa del conflitto in Iraq. A Fiumicino in particolare - ha aggiunto Berlenghi - si è interrotto il trend di recupero avviato negli ultimi mesi. A partire dal 20 marzo, giorno successivo all'inizio delle operazioni militari in Iraq, il Leonardo da Vinci ha fatto segnare un calo rispetto allo stesso periodo del 2002, in particolare sulle rotte verso il Medioriente, il Nord America e l'Estremo Oriente».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello