cerca

TORINO — Alla vigilia di un consiglio di amministrazione della Fiat che prenderà atto dell' andamento ...


«Speriamo che non scadano», ha detto l' amministratore delegato di Fiat Auto, Giancarlo Boschetti, partecipando all' inaugurazione di Automotor. E il presidente dell'Anfia (Associazione fra le industrie automobilistiche italiane), Carlo Sinceri,ha aggiunto: «A mio avviso gli ecoincentivi sono misure che dovrebbero essere mantenute per due anni».
Per la Fiat e gli altri costruttori il rischio è infatti che, dopo vendite sostenute a marzo (si prevedono circa 255 mila auto immatricolate), aprile faccia registrare una forte contrazione (150-160 mila vetture).
Inutile dire che per il Lingotto la situazione è delicata, come si sa dai conti 2002 che saranno approvati oggi e che erano già stati resi noti il 28 febbraio scorso: il fatturato è sceso del 4% e si è attestato a 55,6 miliardi di euro, una flessione in gran parte dovuta al calo dei ricavi di Fiat auto (-9,4%).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello