cerca

emozioni da talent

"Amici" strappalacrime, in quattro conquistano la finalona

Ecco chi sono gli allievi di Maria De Filippi che si contenderanno il podio il prossimo 11 giugno

"Amici" strappalacrime, in quattro conquistano la finalona

Da sinistra Irama, Einar, Carmen e Lauren

Semifinale lampo per “Amici 17”: Irama, Carmen, Einar e Lauren sono i quattro finalisti di quest’edizione. Eliminata Emma. Maria De Filippi concentra tutti gli ospiti: Fiorella Mannoia, Beppe Fiorello, Fabrizio Moro e Alvaro Soler (animerà anche la buonanotte) nella prima mezz’ora, poi va a tambur battente chiudendo quasi un’ora prima del solito e tornando a ballare in tv. Lunedì 11 giugno, alle 21.40, la finale di un’edizione non particolarmente fortunata.

“Secondi preziosi”
Maria De Filippi si presenta con i 5 semifinalisti vestiti rosso Babbo Natale. E’ giunto il momento di spiegare: la costumista è la bravissima Anahi Ricca ma purtroppo ha perso lucidità dopo aver passato una stagione a vedere gli orrori di cui sono capaci le donne del Trono Over. Per la semifinale sono state abolite le fasi e anche le sfide a squadre, è un tutti contro tutti e le commissioni possono assegnare una maglia a patto che ci sia l’unanimità (novità dell’ultimo momento). La prima mezz’ora è il consueto autobus di vip: Carmen apre le danze con Gianni Nannini, poi Lauren balla la pizzica mentre canta Beppe Fiorello, Alvaro Soler duetta con Emma, Irama (da denuncia chi gli ha spinzettato le sopracciglia) con Fabrizio Moro e Einar si esibisce con Fiorella Mannoia. Maria De Filippi mette subito un po’ di pepe: “Carlo (Di Francesco, nda) come è andata Fiorella?” e quello: “Benissimo”, “Non potrebbe dire il contrario” commenta la cantante e il fidanzato: “Su tante cose avrei da dire, ma sul canto niente”. Scene da una vita quotidiana. Dopo che si sono esibiti tutti, parte un nuovo meccanismo: il costosissimo led si apre, parte un countdown di 20” e se ricomincia allora l’allievo è in finale. Siamo indecisi: lo ha partorito una mente bacata o Kubrick? Ovviamente era troppo bello per essere vero che avvenisse un’eliminazione nella prima mezz’ora e infatti nessuno va in finale alla prima botta. La zarina Maria è masochista (come complica la sua e la nostra vita nemmeno i Decepticon con i Transformers) e pure sadica con i suoi allievi. Dunque, tutto da rifare e televoto aperto. Ricominciano le esibizioni e Simona Ventura regala un intervento alla Lecciso: “Irama è bella la tua canzone ‘Nera’, ti diverte e insomma, insomma, anche Carmen, insomma, ma vogliamo spenderla una parola per Lauren, eh, insomma, insomma, l’unica superstite del ballo” e ancora dopo la canzone “Se telefonando”: “L’autore delle parole di questa canzone è proprio un figo! (Maurizio Costanzo, nda)”, Maria la spegne: “Simona sempre gentile e carina”. Grazie SuperSimo, non vediamo l’ora di ascoltarti a Temptation Island Vip. Anche Ermal Meta dice la sua ed è un messaggio trasversale: “Emma ha un modo molto educato di essere determinata. Esibizione perfetta”.

“Cambia te che cambio io”
Al primo colpo nessun finalista e così il regolamento ricambia (a seconda dell’umore momentaneo della De Filippi) e subentra il televoto. Irama e Carmen (che continua a fare l’umile stupita) si contendono il primo posto e per entrambi c’è la promozione mariana del primo cd. Chi l’avrebbe mai detto che Irama è il primo finalista?

Per eleggere il secondo allievo da mandare in finale vale solo il voto dei professori in base alle esibizioni. Canta Emma e Heather Parisi, un filino più sorridente delle ultime 6 puntate, la ricopre di complimenti: “E’ una gemma rara”. Quando balla Lauren, il pubblico è letteralmente rapito e la commissione calamitata dai suoi movimenti. Per la giovane americana c’è un contratto con “Amici”, per la cantante di Malta la promessa di un disco ma anche una lettera in cui la De Filippi sottolinea: “In un’epoca di amori sbandierati, sbagliati ed esagerati in tv, ho ammirato il tuo pudore”. A quale reality si riferiva? Lauren è la seconda finalista per la gioia di Twitter e della Parisi che esulta come mai fatto finora. Lacrimuccia per Bill Goodson.

“Dance Battle”
In questo meraviglioso clima natalizio sotto l’ombrellone e con il solleone, Maria De Filippi intrattiene per mezz’ora (ma sembra un’eternità) con i giochini americani del “Jimmy Kimmel”. Tre  gli ospiti c’è l’ex allieva Diana Del Bufalo costituzionalmente “sopra le righe”, ma Maria De Filippi è sconcertata davanti alla capacità dell’attore Bocci di pronunciare le parole al contrario. Si fa perfino cogliere impreparata alla domanda: “Maria, ma vuoi che le dica come le pronunci tu o io?”.

“Datemi un Ministero e vi solleverò il mondo”
Geppy Cucciari fa un monologo molto spiritoso tra “ballerini usati come stampelle per Gianna Nannini e ragazze del pubblico che si tolgono un femore per avere lo stesso trattamento” e “se per la semifinale hai un led d’oro di 70 mq con countdown di 20” per la finale cosa fai? Invadi la Corea?”, arriva un asfaltata d’antologia al Ministro Fontana (“le famiglie omosessuali non esistono”): “L’amore non ha colore, anzi ce li ha tutti”. Poi siparietto con la De Filippi: “la cosa che fumavano qua fuori, sai maria in un altro senso” e quella: “Mediaset ha dato in questo senso, diciamo che ha dato per quest’anno”.

“Due poltrone per tre”
 Si riparte dalla sfida Emma-Carmen e la siciliana corre a prendersi la maglia nera della Finale, con la povera Emma che sorride ma ci rimane talmente male da capire che sarà lei a fermarsi a un passo dal sogno. E infatti le ultime performance la vedono opposta a Einar che si aggiudica il quarto posto utile. Alla bionda maltese restano un pugno di complimenti. Per ora. Bello invece l’abbraccio tra Irama ed Einar che dice: “Ma allora adesso vieni a stare con noi?” e quello l’accarezza felice. “Maraia” si è tenuta un “ballando tutti in pista” per la buonanotte: Alvaro Soler, che prende una nota sì e una no, canta la “Cintura” e lo studio si alza a ballare, compresa la Queen che ci regala una gioia: scopriamo che nulla è cambiato da quando ballava stretta a Kledi a “C’è Posta per Te”. Ah sì, qualcosa sì: al posto del fisicato ballerino, si è dovuta accontentare del bacino di Garrison. Ne è venuta fuori una bachata strampalata più che sensuale. Un trash al bacio.  

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda