cerca

Siluramento in vista

Uomini e Donne, al Trono Over Giorgio e Anna in bilico dopo la rivelazione hot: "Si baciavano"

Uomini e Donne, al Trono Over Giorgio e Anna in bilico dopo la rivelazione hot: "Si baciavano"

Questione di settimane per il siluramento di Giorgio Manetti da “UominieDonne”, su Marte (cit. Manetti) lo raggiungerà Anna, la signora bionda che nega di aver una storia con il gabbiano. Purtroppo per loro, la De Filippi si è giocata la carta “segnalazione”. La grande accusatrice è Federica, ex dama: "Anna mi ha detto che ha baciato Giorgio". Nel frattempo Gemma Galgani è già guarita dall’amore inconsolabile e si comporta come la super star del programma: “Visto Maria? Ho riportato l’entusiasmo che mancava”.

Maria De Filippi affida l’apertura del Trono Over al corteggiatore Domenico ma dimostra di aver letto le rimostranze dei social e le accoglie nella sua infinita magnanimità: lo sketch è circoscritto a un ballo e due educati baci sulle guance senza le molestie delle scorse settimane. “Errare è umano, perseverare è diabolico”: Queen Mary è diabolica, ma solo quando ne vale la pena.

Gemma, la star
La De Filippi palpa il suo pubblico meglio di quanto faccia un allenatore di calcio con lo spogliatoio. Ricorda al mondo le parole villane di Giorgio verso Gemma e spara un altro sfogo in primo piano della dama: “Ho tutti contro, il nuovo signore Carlo si è classificato e cancellato da solo. Giorgio è meschino e Tina è entrata a gamba tesa in una situazione che non le apparteneva dicendo cose sconsiderate. Io non ho preso in giro nessuno. Tina non vuole che si tocchi una certa aurea presenza, per il resto non mi sopporta, non mi tollera perché non riesce a sottomettermi alla sua volontà. Non mi spezza”. L’opinionista non arretra: “Non lasciatevi impressionare dalla sua falsità”, poi mette una foto dove Gemma sembra un gatto che ha aperto la fotocamera interna del cellulare e vorrebbe che partisse come colonna sonora “Brutta”, ma la De Filippi blocca tutto. E’ proprio decisa a far fare al programma un’inversione a U: “No, la canzone non può andare e levate la foto”.

Carlo, dalla pelle color loto marcio e dal lessico pecoreccio, fa lo spiritoso: “È più brutta di persona”. La prossima volta, si vede il Trono Over dal divano di casa, altro che sedia. Per fortuna spunta tal Pino, reduce di un campione di uomini da cercare con il lanternino: “Signor Carlo, lei è un inquisitore non un giudice, trovo il suo comportamento esagerato. Qualcuno ha detto a Giorgio che è volato molto in alto per merito di Gemma. Sono d’accordo, ma non come un gabbiano, come un falco. Gemma aveva il cordone ombelicale non reciso e se n’è approfittato. Visto che il signor Giorgio vuole una definizione d’amore la do io: è quando non respiri in presenza dell’altra persona e dai l’anima oltre il corpo. Non ho mai sentito l’amore a mi manera, my way”. E la radio gracchia: “gabbiano abbattuto, si ripete, gabbiano abbattuto”. Gemma entra, si accomoda sulla sua sedia rossa: “Non voglio ricominciare daccapo con la storia di Giorgio (è venuta a noia anche a se stessa), ripeto che certe cose non mi sono piaciute. Però ho chiesto alla redazione come mai Carlo, appena entrato in trasmissione, si è sentito autorizzato ad attaccarmi e mi hanno detto che all’inizio aveva chiamato per conoscermi”, “Ma pensavi che fosse telecomandato dalla redazione?” chiede la De Filippi e Gemma: “Nooo, la redazione ormai è la mia seconda famiglia da 9 anni, volevo solo capire”. Tina urla: “l’amore non si vende, non si compra, non si elemosina” e poi fa da sottofondo per tutto il tempo (Maria aveva fermato sul nascere il nuovo alterco tra le due dame). Carlo, che a 70 anni non ha ancora letto l’incipit del Galateo, ricomincia: “Ti volevo conoscere poi ti ho visto e ho cambiato idea. Se c’è un signore che stimo è Giorgio perché ha avuto tanta pazienza. Non ti ho offeso, ti ho dato della pecorella”, “Falso, sei falso” replica Gemma. Maria suona la campanella: “Due uomini ti vogliono conoscere” e la torinese: “Oh che bello, io ho la forza di riprendermi dopo ogni caduta”. Gino fa il ristoratore nella barocca Lecce e Giocondo fa il ristoratore a Torino, ma è giocondo di nome e di fatto perché si è spuppulinato tutti i soldi tra donne e bella vita.

Secondo la Cipollari restano perché entrambi benestanti e la Galgani rivela: “Non cerco un uomo ricco. Ho lavato i bicchieri per pagarmi il biglietto e andare a Firenze da Giorgio. Ne vado orgogliosa”. Tutti perplessi, compresa Tina: “Ma sta dicendo che non aveva 40 euro per il treno?!”. Davanti ai complimenti dei due cavalieri, Gemma ha “switchato” voce e sguardo sulla modalità “brodo di giuggiole”. Però deve stare attenta: alla vista dei due uomini, le dame Elsa e Eralda si intrufolano e chiedono un ballo. Come Gertrude e Genoveffa con la povera Cenerentola. Gemma finge di prenderla sportivamente, si gira verso la De Filippi e cucciola: “Visto, ho riportato un po’ di entusiasmo in trasmissione”.  

“Anna e The King”
Quando pensi che puoi chiudere un occhio e addormentarti sulle note dello strepitio catodico, è massima allerta spoiler. The Queen: “Mettiamo una sedia vicino a Gianni. Hanno chiamato due ex partecipanti per la presunta storia tra Anna e Giorgio. Una non se l’è sentita più di venire, l’atra è qui. Parapapara, entra Federica: “Tornando da Roma, dove ho fatto un Master impegnativo, ho incontrato Anna in treno. All’epoca usciva con Nino e mi disse che si frequentava assiduamente con Giorgio e che avevano un rapporto bellissimo, mi dicevi che Nino ti aveva appena lasciato in stazione e che era un po’ geloso. Poi mi hai aggiunto: sai, siamo donne, ci sono state due, tre baci veri con Giorgio, una volta è successo in un parcheggio appoggiati a una macchina. E’ molto preso da me ma ha paura”. La donna Master (lo ripete dieci volte) sostiene di aver detto ad Anna di uscire allo scoperto: “Hai parlato tutto il tempo di questa cosa, bastava dire che ci sono stati due, tre baci. Ti ho pure detto: io e lui potremmo essere amici perché io ho lasciato il programma, ma UominieDonne è per cercare l’amore e io credo in questa trasmissione. Non ho interesse a venire qui a raccontare bugie. Poi se ti volevi vantare non lo so”. La Tedesco nega: “Se fosse stato vero, non avrei certo fatto queste confidenze a te su un treno. Semmai le racconto a una mia amica. Gianni sostiene che sono un’amica di letto e non è vero. I baci erano quelli di cui si parla sul web ma sono relativi alle vecchie esterne non altri”, “No, non provare a rigirare la frittata con me. Hai parlato do un bacio appassionato in un parcheggio e di serate in famiglia, non serate in discoteca”.

Giorgio si è liquefatto al pari di Joker nell’acido. A posto delle labbra, ha una chiusura con ricamo a punto croce. Tocca ad Anna, capelli eternamente infilzati negli occhi, difendersi: “Ho fatto due serate con Giorgio quest’estate. Non ti ho detto niente del genere, eri tu che parlavi della tua tesi. Parlavamo dei baci che circolano sul web. Io sono tranquilla”. Purtroppo per lei, non lo sono né la De Filippi: “Preciso che erano due le persone a dire la stessa cosa. Non so Anna se hai confidato del bacio anche a un’altra ma il contenuto era lo stesso” né Gianni Sperti: “Parli sopra, sposti l’attenzione, ma la verità verrà a galla. Anche a me Anna disse ‘Gianni non devi controllare me, ma lui, per far intendere che Giorgio è innamorato”. Prossime fermate: Firenze e Gubbio. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda