cerca

storie di milf

A "Uomini e Donne" teatrino al rovescio: Tina sul trono e Gemma adesso vuole fare l'opinionista

A "Uomini e Donne" teatrino al rovescio: Tina sul trono e Gemma adesso vuole fare l'opinionista

Nel riquadro a sinistra Tina Cipollari. A destra Gemma Galgani

Al Trono Classico di "Uomini e Donne" parte il trono di Tina Cipollari tra impropabili corteggiatori e Gemma Galgani che chiede (senza ottenere) di fare l'opinionista. Maria De Filippi è divertita: "Sei una milf!”. Intanto Sara e Nilufar si sfarinano per tal Lorenzo. Che non è particolarmente bello né simpatico né intelligente. Luigi torna e Giordano si elimina.

La milf
Gemma Galgani ha saputo che Tina sarà la nuova tronista e vorrebbe fare l’opinionista: “Non ho mai chiesto nulla alla redazione, adesso voglio accogliere i suoi corteggiatori così come lei fa con i miei”. Incontra i pretendenti ed è greve esattamente come la Cipollari lo è nei suoi confronti: “Mi stupisce che ci siano tanti corteggiatori per lei. L’hai vista bene? Nel suo modo giunonico di essere? (e con le mani dice che è grassa). Te sei magro, lei  è un po’ tanta per te. Ah le hai portato dei dolci? Sì, le piace essere presa per la gola. Lei è da Festival della porchetta, si veste come il mago O Telma, ci vuole coraggio a portarla in giro. Vi ho portato del caciocavallo per fare i panini”. Non le ha risparmiato nulla, la signora di Torino. Ma Tina: "A me per la gola ma a lei piace essere presa per il c**o da tutta Italia". La Cipollari si oppone strenuamente alla possibilità che Gemma faccia parte anche del Trono Classico: "Se lo levasse dalla mente. Nelle mie faccende non mette becco". Scendono i corteggiatori e sono tutti indietro con l’età oltre che con il risvolto dei pantaloni e delle giacche. Queen ha il suo nuovo giocattolo: "Tina ma sei un po' una milf". La prima infornata è stata una prova, vedremo più avanti.

"Il tronista e le corteggiatrici Sara e Nilufar"
Lorenzo è Giorgio Manetti che ha preso la Delorean ed è tornato indietro nel tempo. È un finto corteggiatore e un vero tronista. Piace sia a Sara sia a Nilufar: se lo contendono come fosse l’ultimo cioccolatino in dispensa dopo una settimana di riso in bianco. La puntata riprende da Sara davanti a Luigi incupito per il limone tra lei e Lorenzo. “Sei falsa, basta non ci sto più io. E’ finita” dice il giovane mentre quella sbraita in dialetto, si sbatte e tira pugni al prefabbricato. Melodrammatica come si è a 20 anni. Nel frattempo, Lorenzo si fa i fatti suoi, mette like alla fan page di Nilufar, va in discoteca e il giorno prima dell’esterna si ricorda che deve recitare il ruolo del dispiaciuto (“hai sminuito il nostro bacio”). Sara sarà pure istrionica ma da brava napoletana non è fessa: “Non rigirare la frittata. T’assetti e parlammo. Ti sei ricordato che quello che ho detto a Luigi ti dava fastidio solo il giorno prima dell’esterna? Ma va’, va’. Non sei Lorenzo il Magnifico, ma Lorenzo il Momento”. Poi la De Filippi manda l’RVM in cui Nilufar va a trovare Lorenzo il moro dalle doti nascoste: “Sono venuta a togliermi dei sassolini dalle scarpe. La nostra ultima esterna è stata sulla terrazza al tramonto e mi hai detto che dovevo crederti. Poi non ci siamo più visti. Anche se mi piaci non ti rincorro. Tiè, ecco la tua maglietta, prima c’era il tuo profumo, ora c’è il mio. Devi andare da quella che preferisci tu, non da quella che ti preferisce”. Il pulzello è veramente il Manetti di 40 anni fa: “Non sto capendo più niente. Sara mi piace di più ma non è che tu mi sei indifferente. Non so che fare”. Tina fotografa la situazione con la solita sagacia e incontinenza verbale: “E’ un gran paraculoooo e voi siete due allocche con la bava alla bocca. Non l’avete ancora capito che non gli piacete e vi prende in giro?”.

Maria viene inutilmente chiamata in causa del confuso Lorenzo come se dal vangelo di “UominieDonne” potesse tirar fuori una pozione magica. Poi il ragazzo barbuto si leva la targhetta perché tanto lui è il tronista e le due sciocchine sono le corteggiatrici: “Non ci sto capendo niente. Sono loro che vengono, non io che vado da loro. La mia unica colpa è che piaccio ad entrambe, mettevi d’accordo. Mi arrabbio perché se la prendono con me. Preferisco Sara ma sto bene anche con Nilufar”. L’italopersiana ripete a bassa voce: “Siamo stupide, siamo stupide. Si gonfia come un pagliaccio”.

Si torna sulla riccioluta Sara che è riuscita a recuperare alla causa Luigi: “Sono tornato per lottare fino alla fine, ma voglio dire a Lorenzo che è straconvinto di essere un grande e invece fuori da qui è piccolo così”. Ma pure in studio, eh.

L’esterna tra Nilufar e Giordano, bravo ragazzo dagli occhi puliti e senza un quattrino, è un continuo di vaffa. Va male ma le cose peggiorano quando il prezzemolino Lorenzo rivela di averlo avvisato della sorpresa di Nilufar. Un gesto che in realtà è vietato dal regolamento.

Giordano entra, non saluta Nilufar e chiude: “Sono qui per eliminarmi. Lorenzo mi fa due chiamate, nella prima voleva capire cosa faceva Luigi quindi non è interessato a Nilufar ma a Sara, nella seconda si voleva parare il c**o. Sapeva di avermi chiesto di Luigi e se oggi avessi scoperto che dopo aveva incontrato Nilufar, lo avrei sputtanato. Mi ha chiamato solo perché aveva paura che mi sbranassi prima lui e poi lei. Vado via, Maria. E te Nilufar ti meriti Lorenzo perché Giordano lo hai perso”. La napoletana gli corre dietro mentre Tina sentenzia: “Giordano è un ragazzo serio che ha voglia di innamorarsi. Chi troppo vuole nulla stringe". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda