cerca

la rivincita

La giovane Fidia diventa testimonial contro la violenza sulle donne

L'associazione "Divieto di femmicidio" sceglie il brano "Perfida Poesia" escluso da Sanremo 2018

La giovane Fidia diventa testimonial contro la violenza sulle donne

Fidia

Non ci sarebbe occasione più giusta di questa giornata per parlare con Fidia, 22 anni milanese, esclusa dal Festival di Sanremo 2018 con il brano "Perfida Poesia" una canzone di denuncia che si prefigge di esprimere un messaggio forte e chiaro, quello di lottare contro la violenza sulle donne. "Il suo titolo - racconta Fidia - la voglia di tornare ad ascoltare poesia pura, non più sporcata da tragici delitti visto anche gli ultimi casi di cronaca che ci sono stati". Un testo diretto per un obiettivo altrettanto chiaro: fermare questo fenomeno e ridare speranza a tutte le donne. Scritto da Daiano e arrangiamento del maestro Vince Tempera, la stessa coppia che nel 1975 firmò un brano di "rivolta femminile" come Sei bellissima uno dei pezzi eterni di Loredana Bertè.

Il tema del femminicidio e della violenza sulle donne è un tema molto caro all'artista. "Il brano è piaciuto molto all'associazione Divieto di femmicidio e ne è diventato testimonial. Sono molto legata a questa tematica e sento di volerne essere portavoce. Sia perché sono giovane, sia perché comunque è una tematica molto attuale purtroppo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda