cerca

canale 5

Uomini e donne, al Trono Over Gemma sfila in sottoveste ed esplode la polemica

Giorgio Manetti rifiuta anche Maria Gabriella

Uomini e donne, al Trono Over Gemma sfila in sottoveste ed esplode la polemica

Come previsto, Giorgio Manetti rifiuta anche Maria Gabriella. Al Trono Over di “UominieDonne” il gabbiano butta sugli scogli la dama di Palermo. Gemma Galgani gongola felice, ma incappa in una clamorosa caduta di stile.

“Roma-Palermo, solo andata”

Giorgio e Maria Gabriella sono seduti l’uno di fronte all’altro. Lui esordisce: “Noi siamo quello che siamo stati” e l’opinionista Tina anticipa: “Sta dicendo che è finita”. E’ proprio così. Il gabbiano incontentabile continua il racconto e svela che hanno preso un caffè nella sua camera d’albergo: “Ecco, quello è il momento in cui scopri se può davvero esserci qualcosa. Sono in imbarazzo perché davanti ho una donna così bella, piena di entusiasmo, ma non percepisco certe sensazioni. E mi chiedo come mai”. Arriva il più trito e ritrito, il più obsoleto dei “il problema non sei tu, sono io. Il problema è mio. Ci sono momenti in cui un gesto mi fa scattare qualcosa e allora mi avvicino. Gemma lo fece scattare in me quando si sciolse i capelli. Sono gesti che mi fa capire che può esserci qualcosa, poi può esserci l’atto. Io qui dentro voglio avere rapporti con una persona solo se c’è qualcosa che sento davvero, non dico al 100%, ma qualcosa”. Gemma si scioglie, non può credere di aver vinto anche questa volta, ma Tina chiede: Scusa Giorgio, ma dopo la grande passione che hai consumato con Gemma, non hai avuto più rapporti?”

Giorgio affondato nel suo cardigan color cachi: “Sì. Qui voglio trovare una persona sopra le righe. Gemma non c’entra è una storia finita. Ti chiedo scusa Maria Gabriella ma non sento niente e se ti tenessi ti prenderei in giro”. Sarà mica che il Manetti non prova sensazioni perché è in andropausa? Tina esplode in una risata: “Gemma sta attraversando un momento ormonale particolare, si divincola sulla sedia”.

La De Filippi concede due minuti a Maria Gabriella: “Concordo con Giorgio, non eravamo pronti a qualcosa. Ci siamo guardati negli occhi e abbiamo capito che non era il momento giusto. Non ci sono le basi. L’atto sarebbe stato fine a se stesso. Siamo cresciuti insieme, vado via con dignità e con qualcosa in più!”. Cioè in tre esterne: sono cresciuti insieme. L’infermeria è la prima porta a destra. Al momento del saluto, la dama siciliana ci ricasca e regala al Manetti uno spot: “Lo ringrazio per la sua bellissima poesia Sulla Luna”. Tina ci mette una pietra sopra: “Che fesseria!”. La De Filippi: “Gemma sei sollevata? Nel frattempo però Giorgio ha sentito Carla”, Giorgio: “Sì, ma sinceramente ritengo che anche lei sia una semplice conoscenza”. Se non fosse il cavaliere fiorentino, a quest’ora Queen Mary lo avrebbe portato di peso fuori dai cancelli di Cinecittà con tanto di DASPO.

La sfilata

Il tema della sfilata è “L’amore alla mia età”. La prima a salire in passerella è Gemma. Capelli mossi, rossetto rosso, sottoveste bianca, cardigan lungo e piedi nudi con margherita dell’amore gettata a Giorgio. Marco apprezza: “A casa mia era sempre vestita così”, Tina no: “Sembra una di quelle matte che scappano dalla clinica. Il suo amatissimo “Georg” la demolisce dandole solo 6: “Non mi dai sensazioni particolari vista così. Il vestitino va bene, ma è tutto il resto, il fisico che manca. Sei andata fuori tema. Per essere eccitante non hai bisogno di conciarti così”. L’iper critico Salvatore: “Gemma avevi movenze ridicole, non rappresenti la sua età, quasi sculettavi. L’unica cosa che ti rappresenta è il cardigan. Eri un insieme di conflitti. Guardati allo specchio. Sei andata fuori tema”. Giorgio condivide in toto.

La Galgani affranta dal brutto voto di Giorgio (per il quale si era conciata così) si difende: “Ho fatto una cosa insolita, sbarazzina. Sossio che è un intenditore mi ha dato 9” e Giorgio: “Ehhh..come no”. La Cipollari è incredula: “Non capisco questi uomini che continuano a dire che elegante. Non stiamo parlando di Sofia Loren! Ma di Gemma la bigliettaia! Con quel rossetto rosso sei di una volgarità estrema, hai un volto brutto e volgare. Ma dove devi andare…Cosa ringrazi gli uomini?? Ti prendono per il c***o Sembri Lolita 70 anni dopo”.

La dama torinese barcolla ma non crolla: “Sorrido alla vita”. Si fa vivo Raffaele, il corteggiatore di Gemma: “L’amore non ha età” e Tina: “Tu non hai proprio il cervello! Sei inutile!”. Sfilano anche altre donne ed è un disastro tra ammiccamenti e voglia di mostrare la merce (si incavolano tutte per i voti bassi), l’unica che indovina il tema è Anna e infatti vince. L’ex amico Giorgio le dà 8: “E’ la sola che si sia avvicinata alla nostra età e ha avuto un contegno senza voler mostrare il fisico”. Gemma la prende malissimo: “Non mi complimento, non sono ipocrita”. E questo perché era la donna elegante.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile