cerca

LA SAGA SENZA FINE

"Uomini e donne", al trono over è ora di cambiare. Maria De Filippi e Tina silurano Gemma

La tragicommedia della dama con Giorgio Manetti al capolinea

Uomini e donne, al trono over è ora di cambiare. Maria De Filippi e Tina silurano Gemma

Gemma Galgani e Giorgio Manetti

Si è conclusa la stagione 2017 di "Uomini e Donne Trono Over". L’ultima puntata è stata cucita seguendo il solito orlo dell’universo mariano anche se si sono intravisti dei “salti”. Maria De Filippi è troppo esperta di televisione per non captare cosa vuole il fedele pubblico del suo dating show e ha capito che (forse) è il momento di cambiare.

Maria De Filippi all’attacco
Per anni il ring è stato dominato da Giorgio e Gemma, prima di loro da Antonio J. e Barbara e prima ancora da Ennio e Gemma (sempre lei). Come in tutte le soap opera occorre una storia forte che faccia da struttura portante. Ci deve essere un fiume principale dove confluiscono gli affluenti. Arriva però il momento in cui il corso d’acqua rischia di seccarsi (non è il caso delle lacrime da ghiacciaio perenne della Signora Galgani) e allora bisogna intervenire per evitare l’irreparabile. Nell’ultimo mese, MDF sembra essersi mossa in questa direzione. Ha posto fine alle voci insistenti di una storia segreta tra Giorgio e Anna, entrambi sono rimasti incollati alle rispettive sedie, però ha tirato una linea di demarcazione (almeno agli occhi del pubblico). D’ora in poi la dama di Gubbio deve darsi da fare in trasmissione per incontrare l’uomo dei sogni. Sotto la scure defilippiana cadrà anche Annamaria. La peperina di Napoli ha deciso di abbandonare lo studio dopo che Gianni Sperti le ha rivelato, prove alla mano, che sapevano fosse fidanzata fuori.

Il muro di gomma
Poi c’è il caso Gemma Galgani. Da anni prova a catturare con il retino il pennuto bianco Giorgio, senza fortuna. Ha adottato la tecnica della “goccia che scava la roccia”, ma farà prima il mondo a trasformarsi nel pianeta delle scimmie che lei a riconquistare il cavaliere di Firenze. Ora, chi segue "Uomini e Donne" o "C’è Posta per Te", sa che vige una regola non scritta, probabilmente tramandata dagli aedi: Maria De Filippi non si contraddice e non si discute anche quando ti sta facendo una mappina. Motivo per il quale è nota con i soprannomi di “Maria La Sanguinaria” e “Queen Mary”. Da un po’ di tempo, poco alla volta, la Regina dello scalino sta mettendo all’angolo Gemma: o dentro o fuori. O decide di conoscere altri uomini seriamente o ne tragga le dignitose conseguenze.

Nelle ultime puntate l’ha riportata con i piedi per terra: “Adesso è il momento di ragionare, io ho visto un uomo imbarazzato, distaccato, quel ballo è stato un sogno infranto” è stato il brusco risveglio di venerdì scorso. Gemma non si è permessa di darle torto, anzi le ha dato ragione (e l’aveva). Eppure la resilienza di questa donna è molto simile a “Ho visto cose che voi umani…”. Passa da: “Ci metto la faccia, i sentimenti non si controllano, solo io ero il tuo passerotto” a “se dovessi raccontare io certe cose su di te Giorgio… ma non ce l’hai un’etica?” con la rapidità di quando a 5 anni scarti i regali di Natale. E bisogna ammettere che per certi versi è addirittura affascinante la sua incapacità di arrendersi davanti all’evidenza.

Perfino Tina Cipollari, vox populi a volte frizzante, altre sopra le righe, è disorientata dall’insistenza con cui Gemma elemosina una seconda chance. Al settimanale “Vero” è tornata sul dualismo con la dama: “Peggiora giorno dopo giorno e non smette di stupirmi. Sono rimasta sconvolta. Dopo la famosa lettera di qualche anno fa, i tanti rifiuti ricevuti, i suoi tentativi di riavvicinamento puntualmente fallimentari, che fa lei? Il solito piagnisteo e gli dichiara nuovamente il suo amore. È davvero incredibile. Ha perso ancora una volta credibilità, io non mi ero sbagliata quando l’accusavo di prendere in giro tutti gli altri protagonisti del Trono Over che ha frequentato. Non può aver scoperto da un momento all'altro di provare ancora un sentimento per Giorgio, è evidente che covava da tempo qualcosa dentro sé e non aveva il coraggio di rivelarlo. Chissà, magari per orgoglio. Ma non ha poi nascosto così bene le sue reali mire, io me ne ero accorta da tempo e non ho mai smesso di farlo presente”.

L’opinionista sottolinea: “Ha preso in giro tutti gli uomini che ha frequentato in questa stagione come anche in quella passata. C’è poco da fare, è così. Ecco perché oggi mi chiedo, nel caso ci fossero ancora dei dubbi: come farà adesso? Sotto l’albero le farei trovare un bel gigolò, magari giovane, così che finalmente possa calmare i suoi bollenti spiriti! O, in alternativa, dei calmanti sempre allo stesso scopo”.

La lapalissiana mancanza di credibilità di Gemma rischia di trasformarsi in una troppo palese mancanza di credibilità del programma. Ecco perché Maria De Filippi sta muovendo i fili: sa che il teatrino non può andare avanti ancora molto, specie se tutte le volte che Giorgio apre bocca è solo per pubblicizzare il suo libro. Anche il grottesco stufa. C’è bisogno di nuovi "attori protagonisti". A gennaio, quando riprenderà il programma, sarà mandato in onda l’audio di Gemma che dice al gabbiano: “Un ultimo bacio e posso morire”. Più che una tragedia eschilea è una tragicommedia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni