cerca

VERSO LA FINALE

X Factor: tra Maneskin, Nigiotti, Licitra e Storm scoppia la guerra degli EP

Concorrenza agguerrita anche sulle visualizzazioni online

X Factor, tra Maneskin, Enrico Nigiotti, Lorenzo Licitra e Samuel Storm scoppia la guerra degli EP

Enrico Nigiotti

Ormai siamo a un passo dalla finale di X Factor. Per i quattro che se la giocheranno, Maneskin, Lorenzo Licitra, Enrico Nigiotti e Samuel Storm, si avvicina la fine del percorso. Ma un secondo dopo lo spegnimento dei riflettori, per loro, ma anche per i Ros, Rita Bellanza, Andrea Radice e Gabriele Esposito, ne inizia subito un altro: quello discografico, ancora più duro e spietato.

Un percorso iniziato qualche settimana fa con gli inediti e qualche giorno fa con l'uscita degli EP, che ha visto alcuni cominciare a scalare le classifiche e molti rimanere al palo, come evidenziato da un’analisi del sito musicale Rockol.it. Sul palco, ma anche fuori dal palco, i Maneskin fanno faville. L’energia che mettono nelle esibizioni si è riversata su Spotify, iTunes e Youtube e il loro singolo "Chosen", nella settimana d’uscita, si è piazzato al secondo posto della classifica singoli FIMI. Il gruppo, guidato dalla voce e dal carisma di Damiano David, domina incontrastato rispetto agli altri inediti anche su Youtube – l’esibizione di “Chosen” a oggi è stata vista quasi un milione e mezzo di volte – e Spotify. Sulla piattaforma di streaming musicale buone le performance dell’EP appena uscito, che raccoglie l’inedito e alcune delle cover migliori cantate nel programma registrate in studio con Manuel Agnelli e prodotte da Lucio Fabbri. Ora bisogna scoprire se tutto quello scintillare di reggae e rock alternativo vale veramente qualcosa, ma servirà un po’ di tempo per scoprirlo, soprattutto prima devono vincere X Factor.

Lo stesso vale per Enrico Nigiotti, il cantautore del terzo millennio della squadra di Mara Maionchi. Anche la sua “L’amore è” ha riscosso un buon successo su Youtube, con 800mila visualizzazioni, e in classifica si è piazzata in quinta posizione, non troppo lontano dai Maneskin. Meno brillanti le perfomance dell’EP, ma Nigiotti deve combattere nella scena cantautoriale italiana, già stracolma di artisti. Se vuole emergere dovrà affilare la creatività musicale.

Le buone notizie per la truppa di X Factor in realtà finiscono qui, in attesa di capire come andranno gli inediti sul lungo termine. Da Samuel Storm, della squadra di Fedez, con la sua “The Story”, ma soprattutto da Rita Bellanza con “Le parole che non dico mai”, ci si aspettava qualcosa di più. I due inediti si sono piazzati rispettivamente al 30esimo e al 28esimo posto della classifica FIMI. Su Youtube meglio la Bellanza, con quasi mezzo milione di visualizzazioni, ma anche tanti “non mi piace”, e i Maneskin che restano un miraggio lontano. Niente EP per lei, che non è arrivata in semifinale. C’è invece quello di Samuel, anche se non pervenuto: il brano più ascoltato su Spotify, escluso l’inedito, è la cover di “Location” di Khalid con appena 6mila ascolti.

Un fallimento quasi completo, finora, per Lorenzo Licitra, l’altro asso di Mara Maionchi. La sua “In The Name Of Love” non supera la 50esima posizione in classifica vendite e si ferma a poco meno di 300mila visualizzazioni su Youtube. Che la sua strada non sia davvero quella delle compilation natalizie alla Michael Bublé? L’esperienza della Maionchi non ha aiutato neanche l’inedito di Andrea Radice, il più deludente, soprattutto in termini musicali, insieme a quello di Gabriele Esposito. Entrambi male in classifica, su Youtube e su Spotify. Occorrerebbe fare un discorso a parte per i Ros, indirizzati verso un mercato più di nicchia e quindi senza pretese di fare grandi numeri. E infatti i grandi numeri non li hanno fatti – la loro “Rumore” non entra neanche in classifica FIMI – ma un power trio in Italia manca e potrebbero essere loro a colmare il vuoto.

Nonostante qualche alto e basso, sia per chi vincerà che per chi perderà la strada è ancora lunga ed è presto per gridare al successo o al fallimento. Molto si deciderà giovedì durante la finale, ma è nei giorni successivi che scopriremo se quest'anno X Factor avrà tirato fuori degli artisti capaci o delle semplici e banali meteore.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia