cerca

POZZO SENZA FONDO

Molestie vip, nuove accuse a Cannes per Weinstein: "Tratta sessuale"

La denuncia di Kadian Noble: reclutava attrici per incontri hard

Caso Weinstein, Tarantino sapeva. Coinvolta un'altra attrice italiana

Harvey Weinstein

Nuove accuse per Harvey Weinstein, il produttore un tempo "re Mida" di Hollywood, all’origine dello scandalo sulle molestie alle donne da parte di uomini potenti ora è accusato anche di sfruttamento della prostituzione.

Weinstein è stato oggetto di una nuova denuncia, depositata a New York da un’aspirante attrice, Kadian Noble, che punta il dito anche contro suo fratello e la casa di produzione, la Weinstein Company. L'accusa è di aver violato le leggi federali sul traffico sessuale "facilitando consapevolmente" i viaggi all'estero del produttore, durante i quali lui avrebbe "reclutato attrici per incontri sessuali forzati dietro promessa di lavoro".

Harvey Weinstein «attrasse e reclutò l’aspirante attrice Kadian Noble con la promessa di un ruolo, sapendo che avrebbe usato la forza, la frode o la coercizione per fare sesso con lei nella sua stanza d’albergo», si legge nella denuncia.

Il fratello di Weinstein e Weinstein Company sono accusati di negligenza per avere «conosciuto e facilitato i comportamenti» di Harvey Weinstein.

Secondo l’accusa, nel febbraio 2014 Harvey Weinstein avvicinò Kadian all’hotel Majestic di Cannes invitandola nella sua stanza per mostrarle un video. Il produttore avrebbe chiamato un altro dirigente della sua casa di produzione che chiese alla Noble di essere "gentile e fare qualunque cosa volesse". Poi la trascinò in bagno, la trattenne mentre le accarezzava il seno e le natiche prima di costringerla a "masturbarsi".

Come conseguenza di questo episodio, Kadian Noble ha sofferto «grave sofferenza emotiva», angoscia e «incapacità di godersi la vita e condurre una vita normale». La giovane donna chiede un risarcimento che non è stato quantificato.

Da ottobre ad oggi, più di 100 donne hanno accusato Harvey Weinstein di molestie, violenze sessuali o stupri avvenuti negli ultimi 40 anni. Secondo la rivista Variety, lunedì è stata presentata un’altra denuncia a Londra riguardo «ripetute aggressioni negli anni 2000». Al momento sono in corso indagini di polizia a Londra, New York e Los Angeles.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello