cerca

Il racconto in tv

Nicola Savino rivela: "A sette mesi in ospedale mi tagliarono un dito per errore"

Nicola Savino rivela: "A sette mesi in ospedale mi tagliarono un dito per errore"

"A sette mesi un'infermiera, con una forbicina, invece di tagliare la garza che mi avvolgeva la mano, mi tagliò anche il dito. Cercarono di riattaccarmelo ma non ci riuscirono". Il conduttore radiofonico Nicola Savino, ospite di Verissimo su Canale 5, racconta per la prima volta un trauma che gli ha cambiato la vita.

Il conduttore televisivo e radiofonico, che ha appena compiuto cinquant’anni, per anni ha avuto difficoltà a mostrare la mano sinistra priva del mignolo. Per un periodo ha infatti utilizzato una protesi per nasconderlo: "Per me è stato un complesso per i primi anni di tv. Non mi sarei mai sognato di parlarne o di fare vedere la mia mano, tanto che i primi tempi mettevo un arto finto".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Acrobazie e show a Il Tempo: ecco gli Harlem Globetrotters

Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente