cerca

GLI ULTIMI ARRIVATI NELLA CASA

Grande Fratello Vip: Tonon sbeffeggiato, Carmen Russo studia le rivali e Corinne Clery dichiara guerra a Serena Grandi

Grande Fratello Vip: Tonon sbeffeggiato, Carmen Russo studia le rivali e Corinne Clery dichiara guerra a Serena Grandi

Carmen Russo e Cristiano Malgioglio

I tre nuovi concorrenti del Grande Fratello Vip si stanno integrando velocemente. Carmen Russo fa ginnastica e complimenti a Ivana e Veronica Angeloni (giù di morale per la nomination), Corinne Clery racconta della rivalità con Serena Grandi e Raffaello Tonon narra le sue vicissitudini. Tutto bene? Non proprio.

Raffaello Tonon e Eva Henger Tonon racconta per filo e per segno la sua partecipazione a La Fattoria, il reality che lo ha lanciato nel mondo delle ospitate e delle televendite. Parla anche della depressione da cui fatica a uscire, un argomento che non ha mai incontrato la sensibilità dei concorrenti. Si apre, descrive il suo stato d’animo credendo alle espressioni comprensive dei ragazzi, ma non appena si allontana viene sbeffeggiato come il “conte caduto in disgrazia”. A difenderlo ci pensa Eva Henger con un lungo e arrabbiatissimo post su Instagram: “Questo ragazzo l’ho conosciuto 12 anni fa facendo il reality “La Fattoria”. Mi sono affezionata tanto, perché è un ragazzo davvero sincero, simpatico, a volte comico, ma molto sensibile. Oggi sentirlo parlare della depressione che lo travolge, mi ha commosso. Mentre parlava lo hanno chiamato in confessionale e le persone che hanno ascoltato con “finto” interesse “quasi commossi” non hanno perso tempo per prenderlo in giro, chiamandolo “Il conte caduto in disgrazia. Che gente di m… gira??? L’ipocrisia e la falsità sempre presenti. Che tristezza. L’insegnamento? Non aprite il cuore con la gente che è in gara con voi”. E il #GFvip per gettare benzina sul fuoco ha pensato bene di far condividere a Tonon e a Giulia De Lellis la stessa tuta per tutta la giornata. Cristiano Malgioglio l’ha presa male: ha dovuto allentare i tentacoli sul nuovo entrato e rimandare la strategia per le nomination. “Cammino che sembro uno sciamannato” ha commentato Tonon. E Bossari: “Perché non siete coordinati”, risposta: “Ma figurati! Io non sono coordinato nemmeno con me stesso!”. Nei prossimi giorni la tuta speciale “a stretto contatto” passerà alle altre due new entry.

Corinne Clery e il chiodo fisso Corinne Clery più che socializzare pensa a lanciare bordate a Serena Grandi: “Lei si inventa tutto quando va in tv. Eravamo anche amiche, non ha detto niente quando mi sono messa con Beppe poi quando lui le ha chiesto il divorzio per sposare me, è cambiata. Ha iniziato a dire che le avevo rubato il marito. Un giorno l’ho incontrata per strada e mi voleva picchiare, mi ha rincorso con una borsa”. Lunedì sera o chiudono il microfono a Serena Grandi o voleranno gli stracci.

Carmen Russo studia La vincitrice dell’Isola dei Famosi edizione spagnola sorride affabile ma gli occhi tradiscono uno scintillio sinistro di chi la sa lunga. Tiene una lezione di ginnastica da vera professionista e cucina da chef provetta (100 polpette non è da tutti) però invia i primi messaggi: “Aida lo sa, io non litigo con nessuno, non ho grandi scontri però se provi a pestarmi i piedi sono guai”.

La vecchia guardia Luca Onestini non ha bestemmiato come sembrava da un audio confuso. Lo ha comunicato ufficialmente il Grande Fratello Vip: “Dopo attenta verifica Grande Fratello comunica che il concorrente Luca Onestini non ha pronunciato alcuna espressione ingiuriosa contraria al regolamento e alla morale”. Fine del giallo. Jeremias Rodriguez, come da previsioni, sta lontano dai guai, abbraccia tutti e prova a mimetizzarsi con il prato sintetico. È lui che consola la sorella Cecilia affranta dalla nomination. Basterà per sfangarla lunedì?

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino

A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada
Matteo Salvini a Il Tempo: "Il campo di via Salone va eliminato"