cerca

TELEVISIONE

Torna Striscia la notizia: riecco Greggio-Iacchetti con le nuove Veline

Torna Striscia la notizia: Greggio-Iacchetti con le nuove Veline

Le nuove Veline, Shaila Gatta (la mora) e Mikaela Neaze Silva (la bionda)

Ritorna lunedì 25 settembre per la sua trentesima edizione, il tg satirico per eccellenza di Antonio Ricci Striscia la Notizia. Si inizierà con gli storici conduttori Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, cui si avvicenderanno Michelle Hunziker e Gerry Scotti e poi il duo Ficarra e Picone. Il programma è stato presentato alla stampa oggi negli studi Mediaset di Cologno Monzese: andrà in onda su Canale 5 alle 20.35. La grande novità sono le due nuove Veline, Shaila Gatta (la mora) e Mikaela Neaze Silva (la bionda). Quest'ultima, nata a Mosca da padre dell'Angola e madre afghana, è stata oggetto di commenti razzisti sui social per la sua origine straniera. Durante la conferenza stampa di presentazione le due nuove Veline sono state protagoniste di una gag: una ha parlato in napoletano, l'altra in diverse lingue straniere. Una implicita risposta alle polemiche che hanno preso di mira Mikaela, attaccata sul web. "Sono due ragazze intelligenti, si difenderanno da sole e le difenderemo noi", ha risposto a margine Greggio ai cronisti che gli chiedevano come si comporteranno se dovessero ripetersi nuovi attacchi verbali alle Veline. Fra le novità di Striscia, per quanto riguarda la satira, Dario Ballantini imiterà la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli.

"La nostra inviata di Striscia la notizia Stefania Petyx è stata aggredita" ieri "a Palermo. - ha detto Ricci in conferenza stampa - Si trova in Sicilia, agisce nei luoghi di mafia: era in un palazzo pericolante su cui faceva un servizio e ha subito una piccola aggressione. Noi cerchiamo di non strumentalizzare questi episodi. Striscia è Striscia, col carico giudiziario che si porta dietro" di querele e denunce. La troupe televisiva del tg satirico è stata aggredita ieri mentre realizzava un servizio nella città siciliana. Colpi di bastone e secchi d'acqua e insulti per la Petyx che si stava occupando dell'occupazione abusiva di alcuni locali di proprietà pubblica.

Nella presentazione stampa sono arrivate anche domande sulla concorrenza del tg satirico, visto che per Striscia la notizia la trasmissione rivale sulla Rai non sarà più il gioco a premi 'Affari tuoi'. "Che non ci siano più i pacchi, ma una trasmissione in cui bisogna dimostrare di sapere qualche cosa a noi non può che fare piacere. Amadeus per noi è un amico ed è una persona civile, simpatica e professionale. È un piacere averlo dall'altra parte", ha detto Ricci, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano del suo competitor, in onda dalla prossima settimana sulla rete ammiraglia del servizio pubblico, il game show "I soliti ignoti", condotta da Amadeus.

Un'altra frecciata da Ricci è arrivata sempre al servizio pubblico radio-tv: "Striscia la notizia' accusata di sforare come orari quando va in onda? Vi prego di guardare la programmazione della Rai, che, dopo tanti proclami, ha chiuso alle 21.25-21.30 per tutta l'estate: questa è la migliore risposta. La Rai diceva l'anno scorso che avrebbe chiuso alle 21.10 e invece ha continuato a chiudere in ritardo. È una critica che va rivolta al servizio pubblico, questo è rispetto per il pubblico? La Rai fa le cose e poi incolpa gli altri".

Confermati nella nuova edizione di Striscia tutti gli inviati storici. Fra i tanti il multiforme Dario Ballantini nei panni di nuovi esilaranti personaggi, Davide Rampello con la sua rubrica "Paesi, paesaggi?", Jimmy Ghione in difesa dei consumatori, Giampaolo Fabrizio con le sue incursioni tra i parlamentari nei panni di Bruno Vespa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello