cerca

COMMISSIONE VIGILANZA RAI

Compenso Fazio, Fico all'attacco: "Comunista con il portafoglio a destra"

Compenso Fazio, Fico all'attacco: comunista con il portafoglio a destra

Fabio Fazio

"Quello di Fabio Fazio è un comportamento vergognoso". Il presidente della commissione di Vigilanza della Rai, Roberto Fico, non usa mezzi termini, parla di scandalo e accusa il conduttore di essere un "comunista col portafoglio a destra" mentre commenta il compenso con cui la Rai si è assicurata la conferma di Fazio per i prossimi 4 anni. "Quando si parlava di toccare il portafogli del grande comunista voleva scappare in un'altra tv. Ora che è arrivato il suo compare Orfeoviene spostato a Rai1, gli aumentano lo stipendio e non vuole più scappare".

Bufera bipartisan
Fico non è l'unico politico ad esserci lamentato del trattamento ricevuto da Fazio. In Rai, ha attaccato Maurizio Gasparri (Fi), "manca il pluralismo ma non mancano i soldi. Si gettano quantità enormi di denaro per un contratto principesco. Voglio vedere chi avrebbe dato a Fabio Fazio circa 12 milioni in quattro anni! Siamo passati dai tetti troppo stretti allo sfondamento dei solai, con uno stanziamento vergognoso, indecoroso, immorale sul quale si discuterà a lungo".

"Il Parlamento - ha rimarcato il deputato di Ap, Gianni Sammarco - fissa il tetto dei compensi Rai a 240.000 euro e il Cda del servizio pubblico ignora la normativa approvando un compenso da 2,2 mln di euro l'anno, per 4 anni, a Fabio Fazio. Stesso compenso del passato, ma con molte ore di trasmissione in meno e con, in più, una promozione del suo programma che passerà su Rai1". "Battono cassa ai cittadini - ha aggiunto Jonny Crosio, membro della Legga in Vigilanza - per strapagare una star che star non è. Gli 11,2 milioni in quattro anni per 64 serate su 365 giorni gridano vendetta. Soldi presi a sbafo agli italiani, compresi pensionati e disoccupati e elargiti con manica extra large al conduttore di sinistra. L'ennesimo affronto etico e sociale di una rete pubblica solo a parole che conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, la bontà della nostra battaglia che portiamo avanti da sempre: abolizione totale del balzello Rai. Basta chiedere soldi ai cittadini per arricchire gli amici del palazzo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni