cerca

CDA IN CORSO

Viale Mazzini, l'accordo c'è: Fabio Fazio resta e si sposta su Rai 1. E guadagna di più

L’Italia delle disuguaglianze può tollerare gli sprechi della Rai?

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a “Che tempo che fa"

E' in dirittura d'arrivo l'accordo tra la Rai e Fabio Fazio per il rinnovo contrattuale del conduttore. L'argomento è tra quelli chiave della seduta di oggi del Cda di viale Mazzini, in cui si darà il via libera al piano definitivo dei palinsesti autunnali e che ha uno dei punti di forza proprio in Fazio, che - a contratto rinnovato - "migrerebbe" da Rai3 a Rai1 la domenica sera con il suo programma "Che tempo che fa".

Il Cda Rai ha approvato nella seduta di oggi ancora in corso e dedicata prevalentemente allo schema dei palinsesti autunnali 2017 anche la proposta di contratto per Fabio Fazio che passerebbe su Rai1 per condurre 32 prime serate e 32 seconde serate l'anno. La proposta è di 11,2 milioni di euro l'anno per 4 anni: ovvero 2,8 milioni l'anno. Da ambienti Rai si fa notare che l'aumento dell'importo annuale (quello precedente era di 1,8 milioni) avviene a fronte di un impegno maggiorato e sulla rete ammiraglia e che quindi in proporzione ci sarebbe una flessione del compenso. La proposta, presentata dal dg al Cda (come prevede lo statuto per contratti superiori ai 10 mln di euro) è stata approvata a larga maggioranza, con l'astensione del consigliere Giancarlo Mazzuca e l'assenza del consigliere Carlo Freccero, che ha lasciato la seduta prima del voto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni