cerca

AVEVA 73 ANNI

È morta Anita Pallenberg, addio alla musa dei Rolling Stones

È morta Anita Pallenberg, addio alla musa dei Rolling Stones

Anita Pallenberg

Addio all'attrice, modella e musa dei Rolling Stones italo-tedesca, Anita Pallenberg morta all'età di 73 anni. Ad annunciarlo su Instagram l'amica e attrice Stella Schnabel: la causa del decesso non è stata confermata ma la portavoce Keith Richard - che ha confermato subito dopo la notizia - ha spiegato che la Pallenberg era malata da parecchio tempo.

"Dall'aspetto glamour malvagio" come è stata descritta più volte l'attrice, modella e stilista di origine italo-germanica era un'icona di stile negli anni Sessanta. Ha avuto una notevole influenza su diversi album dei Rolling Stones, e si descriveva così: "Sono una vagabonda. Un'avventuriera. Non ho un talento specifico. Magari lo avessi avuto". 

Ma la Pallenberg era nota soprattutto per le storie sentimentali. Prima legata al pittore e regista Mario Schifano e poi a tre membri dei Rolling Stones: fidanzata con Brian Jones che la incontrò nel 1965 (e che poi morì nel 1969), lo ha poi lasciato per Keith Richards nel 1967; ha quindi avuto una breve relazione con Mick Jagger sul set di "Sadismo" nel 1968. Con Richards la Pallenberg ebbe tre figli: Marlon Leon Sundeep, nato nel 1969, Dandelion Angela nel 1972, e Tara Jo Jo Gunne, nato nel 1976 e morto poche settimane dopo la nascita per problemi di salute.

Durante le riprese di "Sadismo" Pallenberg aveva iniziato a fare uso di eroina; nel 1977 venne arrestata insieme a Richards ed entrambi entrarono in un centro di riabilitazione per disintossicarsi. Una volta uscita dal tunnel della droga comparò i suoi anni di dipendenza a quelli di un'esistenza trascorsa in un bozzolo. "In un certo senso mi ha mantenuto bambina" aveva dichiarato in un'intervista a The Guardian nel 2008. "Le droghe fermano la crescita emotiva delle persone. Quindi quando ne sono uscita era come se fossi una diciassettenne".

Dopo la fine della relazione con Richards, durata 15 anni, Pallenberg studiò moda prendendo un baccalaureato in tessili alla Central St Martins e divenne una stilista. Ha passato gli ultimi anni dividendosi tra New York, Londra e la Giamaica. Nel libro "Life", pubblicato da Richards nel 2010, il cantante racconta la sua biografia e dichiara l'amore per la forza dimostrata dalla Pallenberg, scrive di ammirarla per il suo gusto creativo ed il suo entusiasmo: "Era un'amante dell'arte - rivela - avvolta nel mondo della pop art".



Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni