cerca

I SEGRETI DI HOLLYWOOD

Sesso, violenza e sadomaso. Il rapporto tra Marlon Brando e James Dean in un libro choc

Sesso,  violenza e dominazione. Il rapporto tra Marlon Brando e James Dean in un libro choc

Sesso violento, dominazione e rapporti sadomaso. Si vociferava da tempo della natura della relazione tra i divi di Hollywood Marlon Brando - il "dominatore" - e James Dean - "lo schiavo" - ma mai in termini così espliciti come nel libro "James Dean: tomorrow never comes" scritto da Darwin Porter e Danforth Prince. Il Daily Mail ha pubblicato un'anticipazione rilanciata da Dagospia: "Noto maniaco del controllo, Brando obbligava Dean a lunghe sessioni di sesso violento e sodomizzato, durante il quale lo bruciava con le sigarette e lo costringeva a guardarlo mentre faceva sesso con estranei.  La segreta relazione sadomaso era dunque alimentata dell’insaziabile desiderio di Brando a sottomettere. E il giovane attore lo lasciò fare. Secondo diversi amici della star, Brando non ricambiò mai l'amore di Dean. Si limitava a giocare al gatto e al topo con il suo giovane amante-giocattolo in vista di un unico grande scopo: il puro divertimento. Gli stessi ricordano come Dean fosse un 'cucciolo di cane' che rimaneva ore e ore fuori dall'appartamento di Brando al freddo, sperando disperatamente di essere invitato a entrare".

Dean, allora aspirante attore, presentò alla star di "Ultimo tango a Parigi" durando una conferenza. Da lì nacque il rapporto dominatore-dominato tra i due. Nel libro si racconta che Brando obbligava il collega a guardare mentre faceva sesso con sconosciuti. Un giro di incontri omosessuali a Hollywood che si arricchisce si nuovi protagonisti, almeno secondo il Daily Mail che racconta di una notte di sesso tra Dean e Walt Disney a casa del regista George Cukor.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni