cerca

GLI AMORI DEI NAUFRAGHI

Isola dei Famosi, Simone Susinna manda in bianco la pornostar: il modello spezza il cuore a Malena

Isola dei Famosi, Simone Susinna manda in bianco la pornostar: il modello spezza il cuore a Malena

Simone manda in bianco Malena e le spezza definitivamente il cuore. Il modello siciliano vince la prova leader dell'ultima settimana dell'Isola dei famosi e conquista un pranzo succulento in riva al mare: con sé può portare un compagno e sceglie Malena che, felice di trascorrere finalmente un po' di tempo da sola con lui, accetta. Immediate le battute degli altri naufraghi: ridacchia Giulio Base che parla di interessante dopo-pranzo ("capisci a me" dice); "era una prova individuale, ha vinto Simone ed ha scelto di portare Malena" racconta Nancy a Raz che, ancora malato, non ha partecipato alla sfida ma chiede curioso.

La coppietta salpa alla volta dell'isola che li ospiterà per mangiare ma, alla fine, il pranzo va per storto a Malena. Lei confessa a Simone la sua attrazione fisica e lui di tutta risposta le dice: "Tu sei venuta qui per divertirti, per crescere...". Poi la gela: "Se qualcosa non scatta in 3 o 4 settimane non può nascere adesso all'improvviso". La pornostar cambia sguardo, il due di picche è servito. Poi cerca di riprendersi: "Mi prendo uno schiaffo..." commenta. Allora Simone cambia discorso: "Almeno il pranzo era buono?". "Quello sì come no... anche l'insalata" risponde con aria triste e sconsolata Malena.

Al rientro la situazione è chiara anche ai compagni di avventura. "Non erano strafelici - commenta Giulio davanti alle telecamere - Lei è innamorata persa, lui l'ha solo sfruttata perché è carina e gli cucina". A poche ore dalla semifinale del reality i naufraghi sono sempre più stanchi e gli animi ancora più tesi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni