cerca

LA NOTTE PIÙ LUNGA DI HOLLYWOOD

Oscar 2017, vince per sbaglio "La La Land" ma il miglior film è "Moonlight"

Colpo di scena e gaffe alla premiazione: alla fine l'Oscar va al film "nero" di Barry Jenkins. L'Italia vince per il trucco di "Suicide Squad". Miglior attori protagonisti Emma Stone e Casey Affleck

Oscar 2017, vince per sbaglio "La La Land" ma il miglior film è "Moonlight"

E l'89esima edizione degli Oscar finisce nell'imbarazzo più totale. Con Warren Beatty che assegna per sbaglio la statuetta come Miglior film a "La La Land" quando è "Moonlight" il vincitore, portando a casa tre premi [VIDEO] La commedia musicale di Damien Chazelle conquista comunque sei riconoscimenti su quattordici candidature, tra cui quello alla Miglior regia allo statunitense che batte un record: è il più giovane regista (a soli 32 anni) ad aver preso un Oscar. Rimane a mani vuote, invece, Gianfranco Rosi con "Fuocoammare", battuto da Ezra Edelman con "O.J. Made in America" nella categoria Miglior documentario. Un premio se lo aggiudica comunque l'Italia, anzi due, con Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini che vincono il Miglior Trucco, insieme a Christopher Nelson, per il cinecomic "Suicide Squad". 

Durante la cerimonia non sono mancati naturalmente i riferimenti a Donald Trump dal palco del Dolby Theatre di Los Angeles. Dalle battute iniziali del presentatore Jimmy Kimmel e i tweet durante la serata proprio al neo presidente degli Usa ai fiocchi azzurri per i diritti civili appuntati sul petto di molte delle star di Hollywood. Asghar Farhadi, vincitore del Miglior film straniero con "Il cliente", assente per protesta contro la politica anti-immigrazione di Trump ha inviato un messaggio: "Mi dispiace non essere con voi. La mia assenza è dovuta al rispetto per i miei concittadini e per i cittadini della altre sei nazioni che hanno subìto una mancanza di rispetto a causa di una legge disumana che ha impedito l'ingresso negli Stati Uniti agli stranieri". 

Tra i premi di "La La Land" c'è anche la performance sognante di Emma Stone che batte una perfetta Natalie Portman in "Jackie", oltre alla colonna sonora e alla canzone "City of Stars". I membri dell'Academy sono stati conquistati dalla struggente interpretazione di Casey Affleck in "Manchester by The Sea" di Kenneth Lonergan (che prende il premio per la Miglior sceneggiatura originale), soffiando l'Oscar a Ryan Gosling. All’inizio della serata un emozionato Mahershala Ali ha ritirato la statuetta come Miglior attore non protagonista per "Moonlight", che dopo l’errore di Beatty ha festeggiato la vittoria finale come Miglior film. Mentre di rosso vestita e con le lacrime agli occhi Viola Davis ha stretto tra le mani il premio come Miglior attrice non protagonista per "Barriere" di Denzel Washington, rimasto senza Oscar. Due premi tecnici sono andati a "La battaglia di Hacksaw Ridge" di Mel Gibson: Miglior montaggio e sonoro. "Zootropolis" (come da previsione) è risultato il Miglior film d'animazione. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni