cerca

IL CAST DEL REALITY

"Isola dei Famosi", Marchi-Nobili naufraghe in tv tra le polemiche

Isola dei Famosi, Marchi-Nobili naufraghe in tv tra le polemiche

Vanna Marchi e Stefania Nobili

Il prossimo lunedì 30 gennaio torna su Canale 5 «L’Isola dei famosi» con il carico di polemiche legate alla possibile partecipazione di Vanna Marchi e della figlia Stefania Nobile tra i naufraghi. La terza edizione del reality show targato Canale 5 si preannuncia all’insegna del «politicamente scorretto». Infatti la notizia ha scatenato le proteste del popolo del web e la giusta campagna fatta da Antonio Ricci per la presenza della coppia Marchi-Nobile in Honduras.

Mai nessuno avrebbe dovuto neppure immaginare che le due tele-imbonitrici condannate per truffa aggravata e scoperte grazie ai servizi di Striscia la notizia, avrebbero potuto finire sotto i riflettori di un reality show purtroppo molto seguito dal pubblico. Tanto meno i dirigenti Mediaset. Davvero inconcepibile la situazione venutasi a creare. Ed è del tutto comprensibile l'amarezza del patron di Striscia. Il Tg satirico, il 27 novembre 2001, denunciò pubblicamente e con una documentazione appropriata, una serie di truffe nelle quali la Marchi era coinvolta, al fianco della figlia e del sedicente mago Mario Pacheco Do Nascimento. L’accusa si riferiva al ruolo della Marchi come presentatrice di vendite televisive di numeri fortunati per il gioco del lotto, di talismani, amuleti e kit contro le influenze negative. In seguito alle denunce di Striscia, la tele- imbonitrice fu arrestata, processata e condannata a nove anni per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione per delinquere finalizzata alla truffa. Con un curriculm così sinistramente significativo, sarebbe stato impossibile solo immaginare che un giorno i riflettori si sarebbero potuti accendere sulle due donne in un contesto da intrattenimento televisivo. Passa in secondo piano il fatto che le due abbiano pagato il proprio debito con la giustizia. Infatti si è creata un’assurda dicotomia: da una parte c’è una trasmissione Mediaset (Striscia la notizia) che ogni giorno, anche a rischio dell’incolumità fisica dei propri inviati, smaschera truffatori, falsi professionisti e riesce anche ad assicurarli alla giustizia evitando ulteriori danni per le persone comuni e abuso della credulità popolare. Dall’altra ecco un altro programma Mediaset che si offre di "ripulire" le truffatrici e di dare loro una credibilità che non hanno mai avuto. Un singolare contrasto all’interno di Mediaset. Un espediente che non può essere assolutamente giustificato ma che, si comprende bene, è finalizzato soltanto alla rincorsa all’audience. Canale 5 cerca, senza troppi scrupoli, il nuovo personaggio che avrebbe dovuto sostituire Simona Ventura, naufraga lo scorso anno che grazie al reality è riuscita a rimettersi in gioco. Ma è assolutamente inaccettabile che la scelta possa cadere su due truffatrici.

Intanto, nell’attesa della prima puntata, il cast dei nuovi dodici naufraghi è quasi del tutto definito. Ne fanno parte, fino ad ora, Milena Mastromarino meglio conosciuta nel mondo dell’hard come Malena, la modella Dayane Mello che, dopo i calendari, aveva fatto parlare di sé al festival del cinema di Venezia per essersi presentata con un oceanico spacco inguinale dinanzi al quale la «farfallina» di Belen perde ogni rilevanza. Poi l’ex bestemmiatore Massimo Ceccherini espulso undici anni fa dall’Isola dei famosi condotta da Simona Ventura su Rai2 proprio per una grave imprecazione. Ci saranno anche (o dovrebbero esserci) Eva Grimaldi, Nathalie Caldonazzo, il rapper Moreno, Simone Susinna, modello siciliano ventenne che ha sfilato per Armani e Richmond, Raz Degan, il regista Giulio Base e il chirurgo plastico Giacomo Urtis. A completare la compagnia in Honduras, come inviato, c’è Stefano Bettarini: i telespettatori ricordano le confessioni a luci rosse fatte una notte al puglie Clemente Russo nel corso del Grande Fratello Vip. In studio la solita Alessia Marcuzzi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni