cerca

LE PREVISIONI PER IL 2017

Salta l'oroscopo di Paolo Fox su Rai2, telespettatori in rivolta

Salta l'oroscopo di Paolo Fox su Rai2, telespettatori in rivolta

L'oroscopo del 1 gennaio è una consuetudine alla quale gli italiani non vogliono fare a meno. Iniziare l'anno senza saper cosa ci aspetterà nei prossimi dodici mesi per molti non è concepibile. Così quando la Rai ha deciso di far saltare l'appuntamento con l'astrologo Paolo Fox è scoppiata la rivolta dei telespettatori. Le previsioni per il 2017 dovevano andare in onda come di consueto, ieri, durante la puntata di "Mezzogiorno in famiglia", su Rai2. Ma viale Mazzini ha scelto di far saltare la trasmissione per lasciare spazio a uno speciale del Tg2 dedicato all'attentato terroristico avvenuto a Istanbul nella notte di Capodanno. Con la trasmissione, quindi, sono state annullate anche le previsioni dell'oroscopo di Fox, una scelta che ha subito sollevato un polverone di polemiche in rete.

La pagina Facebook di "Mezzogiorno in famiglia" che in un post annunciava che la puntata non sarebbe andata in onda, è stata inondata di commenti al vetiolo. "Iniziare l'anno con tutte ste notizie disastrose non è certo bello - scriveva un telespettatore - un po' di svago ci vorrebbe. Tanto per le brutte notizie c'è sempre tempo" e ancora "La stragrande maggioranza di noi aspettava Paolo Astri di Paolo Fox la guardiamo per lui". "Triste per l'attentato di Istanbul - chiosa un fan dell'astrologo - ma la Rai non può tutte le volte sospendere questo programma, vergogna!"

La Rai è quindi corsa ai ripari e i fan dell'astrologo hanno tirato un sospiro di sollievo. In un nuovo post su Fb, lo staff di Mezzogiorno in famiglia ha fatto sapere che la puntata sarebbe andata in onda stamattina, alle 11, al posto di "I fatti vostri". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"