cerca

A NEW YORK

Blowin' in the wind, il manoscritto di Bob Dylan all'asta per oltre 300 mila dollari

Blowin'in the wind, il manoscritto di Bob Dylan all'asta per oltre 300 mila euro

Bob Dylan

Mentre non si placano le polemiche su Bob Dylan che sabato scorso, invece di ritirare il Nobel per la Letteratura, ha inviato una lettera, il mito della musica non smette di far parlare di sè. Il manoscritto della memorabile canzone «Blowin'in the Wind», considerato un caposaldo della musica di protesta, è stato battuto all'asta da Sotheby's a New York per 324.500 dollari. Il testo del brano compare su una pagina scritta a matita, firmata e datata 1962 da Bob Dylan. L'autografo del Premio Nobel per la Letteratura era stimato 300.000 dollari. Il manoscritto faceva parte della collezione appartenuta a Eve McKenzie, che ha vissuto con Dylan tra il 1961 e il 1962. Il testo autografo della canzone è stato venduto durante l'asta do Sotheby's intitolata «A Rock & Roll Anthology: From Folk to Fury». In catalogo c'erano strumenti musicali suonati da John Lennon, manoscritti di Eric Clapton e cimeli appartenuti a The Sex Pistols e Led Zeppelin.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"