cerca

DOPO "ANDIAMO A COMANDARE"

Rovazzi festeggia il record di "Tutto molto interessante" Ma i rapper lo accusano di plagio

Rovazzi festeggia il record di "Tutto molto interessante" Ma i rapper lo accusano di plagio

È guerra aperta fra parte del mondo del rap e Fabio Rovazzi. Venerdì è uscito il video del nuovo singolo del campione di click con "Andiamo a comandare": "Tutto molto interessante". Che ha già raggiunto un record: 2 milioni e mezzo di visualizzazioni su Youtube raggiungendo la vetta dei video al debutto più visti di sempre. Così diversi rapper non hanno voluto lasciarsi sfuggire l'occasione per attaccare quello che, evidentemente, non considerano né un loro collega, né alla loro altezza.

SALMO: È PLAGIO Il primo a puntare il dito contro il protetto di Fedez, che con la sua Newtopia lo produce, è Salmo. In un post su Facebook il rapper sardo accusa di plagio Rovazzi: «La parte iniziale del nuovo video di Fabio Rovazzi è una copia spudorata di Mr Thunder. Potete fare 100 milioni di click o 200 dischi diamante ma la vostra originalità è sempre pari a 0! Continuate a fumarvi sto cxxxx». Mr Thunder è una clip che il rapper ha caricato su Vevo la scorsa estate. Nell'intro del video di Salmo, come in quello di Rovazzi, c'è un colloquio fra l'artista e un discografico potente, spregiudicato e incompetente. A rispondere direttamente a Salmo è Francesco Facchinetti che commenta: «Io ho visto la stessa scena in un film di Rocco dove fa cantare con il suo microfono una cantate nel suo ufficio e le dice: "Solo se canti bene potrai vendere tanti dischi. Adesso fammi un bell'acuto"». Ma Salmo non raccoglie e risponde: «Scusate la mia ignoranza ragá ma chi è Francesco Facchinetti?».

MARRACASH: "L'HO FATTO PRIMA IO". Ma prima di Salmo, fu Marracash. Il rapper, al secolo Fabio Bartolo Rizzo, risponde al collega di Olbia tramite Instagram: «Ad essere sinceri io l'ho fatto ancora prima :)». Per la precisione di "Gran Rap".


FEDEZ DIFENDE L'AMICO: "ABBIAMO VINTO NOI". Fedez non ci sta e subito, attraverso le Instagram Stories, risponde con un video in cui si scaglia contro i colleghi: «Avete 30 anni per gamba e vi attaccate alla intro di Rovazzi, che poi a vostra volta avete copiato altri video. Non avete un cazzo da fare siete, siete proprio dei grandi». E aggiunge: «Tutto per passare per i pionieri delle grandi idee che non ottengono successo ma che sono avanti rispetto agli altri. Vuol dire che alla fine abbiamo vinto noi. Se fate così sembra che non ve la vivete bene. Godetevi quello che avete».


ROVAZZI METTE IL PUNTO: IL C… CHE ME NE FREGA. A mettere il punto definitivo, però, ci pensa lo stesso Rovazzi. E per farlo, usa proprio la canzone il cui video è incriminato. Nella notte, festeggiando l'ormai già grande successo del suo nuovo brano in discoteca insieme all'amico Fedez, posta una Instagram Stories: «Rovazzi e i suoi amici, citandosi, cantano "E dei tuoi commenti che metti in bacheca, aspetta che ti mostro il cxxxx che me ne frega"».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"Lei è la sindaca?" La Merkel snobba Virginia Raggi

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera M5s Valeria Ciarambino
Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye