cerca

PARCO DELLA MUSICA

Imany, la cantante-modella torna dal vivo

Imany, la cantante-modella torna dal vivo

Sarà il Parco della Musica ad ospitare stasera, sabato 29 ottobre, il concerto romano di Imany. La cantante e modella francese si esibirà alle 21 sul palco della Sala Sinopoli per presentare dal vivo al pubblico italiano, a tre anni di distanza dal suo primo album “The Shape Of A Broken Heart”, il suo nuovo disco dal titolo "The Wrong Kind of War". Rivelazione musicale del 2013 e vincitrice del disco multiplatino per il singolo "You Will Never Know" con più di 60.000 copie vendute, Imany non è nuova a grandi performance live nel nostro Paese. Ha infatti all’attivo già due tour in Italia, nel 2013 e nel 2015, che fecero registrare il tutto esaurito.
Nadia Mladjao meglio conosciuta come Imany (il suo nome d'arte significa “fede” nella lingua Swahili) è nata in Francia nel 1979 da genitori nativi delle isole Comore. Dopo aver lavorato sette anni a New York come modella, la sua decisione di tornare in Francia con un CD demo autoprodotto contenente sei sue canzoni, nacque dal suo desiderio di intraprendere un percorso diverso dalla moda. Voleva andare verso una strada che sentiva più sua Imany, più profondamente vicina alle sue aspirazioni artistiche: quella della musica. Fu grazie all'aiuto della sorella Fatou che la giovane Nadia incominciò a suonare in alcuni locali parigini. Il suo stile, la sua voce e la sua determinazione col passare dei mesi le permisero di esibirsi nei più prestigiosi club di Parigi dove venne scoperta da Malick N'Diaye, lo stesso produttore che aveva scoperto Ayo, il quale la incoraggiò non solo a proseguire nelle sue performance live ma anche a scrivere nuove canzoni.
All’epoca del suo primo disco, “The Shape of a Broken Heart”, uscito nel maggio 2011, contiene dodici brani scritti in lingua inglese, Imany era una giovane donna e una neofita dello star system internazionale. I suoi brani di esordio erano il ritratto di un’ artista libera ed emancipata, che si esprimeva senza troppi compromessi. Ma già all’interno di quel disco non mancavano successi come il singolo multiplatino “You Will Never Know”, il cui video supera attualmente i 22 milioni di visualizzazioni.
Oggi, cinque anni dopo quell’esordio, sono cambiate molte cose, Imany è un’artista affermata a livello internazionale ma è rimasto intatto il suo talento nello scrivere i testi e lo stile particolare della sua voce roca e un po’ malinconica, capace di spaziare tra soul, folk, blues e pop. Piace Imany soprattutto per le atmosfere che sa creare con la sua musica . Non a caso è stata anche scelta per curare la colonna sonora del film francese "Sous Les Jupes Des Filles" ("Sotto le gonne delle ragazze") con Isabella Adjani, Vanessa Paradis e Laetitia Casta, presentato al Festival di Cannes del 2014.
Oggi il suo ultimo lavoro “The Wrong Kind of War”, anticipato in radio dal primo singolo, “Silver Lining (Clap Your Hands)”, il cui video è uno dei più cliccati in rete, è nato da un lungo lavoro durato tre anni in cui, come ha avuto modo più volte di sottolineare, l’artista francese è entrata in ogni dettaglio scegliendo tra una cinquantina di brani a disposizione.
Sono diversi i brani molto apprezzati dai suoi fan contenuti in questo disco, brani che, molto probabilmente costituiranno la struttura portante della scaletta del live di stasera all’Auditorium. Tra questi non mancherà un successo come “Don't Be So Shy”. La versione remix di questa hit contenuta nell’ultimo disco di Imany, è da tempo saldamente ai primi posti delle classifiche europee di iTunes, Shazam e Spotify, e, certificata platino in più di 15 paesi, è entrata nella Hall of Fame di Shazam con più di 9 milioni e duecento mila streaming.
Il live di stasera al Parco della musica sarà insomma un’occasione per i tanti estimatori italiani di Imany per poter assistere a una delle sue celebri performance live ricche di successi e di emozioni in musica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500