cerca

di GIUSEPPE SANZOTTA

Che va sfruttato perché anche quella regione possa rifiorire insieme all'orgoglio, un po' assopito, dei calabresi per la propria terra. È giusto che quelle statue possano essere trasportate temporaneamente per diventare anche un simbolo dell'Italia. Questo non è depauperare una regione, ma valorizzarla. Perché al ritorno a casa potrebbero aver acceso un nuovo interesse internazionale e la scintilla per una ripresa, per riaccendere i riflettori su una regione che merita un destino diverso da quello attuale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni